CHIANTI – Domenica 2 dicembre si torna a camminare con il gruppo chiantigiano de Le Vie del Chianti. Con “Monteriggioni di torri si corona – La via Francigena fra storia e memoria”.

Suggestioni medievali tra il borgo fortificato e Badia a Isola sulla Montagnola, tra antiche testimonianze e memorie recenti.

L’itinerario ripercorre alcuni tracciati della via Francigena, antico sistema viario che conduceva i pellegrini a Roma.

L’esistenza del tracciato viario ha favorito la nascita di insediamenti legati al traffico di uomini e di merci, come la cinquescentesca osteria del Mandorlo e l’antico castello di Secchi, oggi San Giovanni.

Il sentiero parte da Monteriggioni e risale le pendici della Montagnola offrendo panorami inusuali del Castello e della piana sottostante.

Le tracce lasciate dalla storia più remota si intensificano fino ad affincarsi alle testimonianze legate alle memoria recente della guerra partigiana.

Raggiunto il borgo di Abbadia a Isola, verrà visitata la bellissima abbazia benedettina dei Santi Salvatore e Cirino. Ripreso il cammino, rientro a Monteriggioni dopo aver transitato per il Podere Campassini, antico insediamento etrusco.

Ritrovo: ore 8 presso il parcheggio della Piscina a San Casciano, ore 8.45 davanti al Bar dell’Orso a Monteriggioni.

Durata escursione: intera giornata. Trasferimento: mezzi propri. Lunghezza: circa 14 km. Difficoltà: facile. Impegno: medio. Occorrente: pranzo al sacco, acqua, scarpe da trekking. Quota di partecipazione: 12 euro per persona

Info e prenotazioni: Eleonora 392 0579570 – Samuele 338 4611098 – leviedelchianti@gmail.com.

@RIPRODUZIONE RISERVATA