Khodin-De Vincentiis, il derby è del Cubino: battuto 2-1 il Belmonte (che accorcia con Guasti)

394

FIRENZE – Vittoria e sorpasso in classifica per il Cubino nel derby contro il Belmonte, al termine di una partita importante tra due squadre “deficitarie” in classifica.

La partita vede un Cubino più incisivo e deciso a fare risultato pieno, le palle-gol si susseguono e al 5′ Schenone su cross di Geri mette la sfera a lato. Al 9′ ancora Geri si trova solo davanti a Mariotti, ma Bonciani sulla linea respinge.

# PRIMA CATEGORIA, GIRONE C: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO 

All’11’ bel tiro al volo di Marzoli, ma la sfera è di poco fuori. Il Belmonte trova difficoltà nelle trame di gioco e il portatore di palla viene sempre aggredito anche a causa di giocate imprecise. Al 24′ il Cubino passa in vantaggio: la sfera a Marzoli che imbecca Khodin perfettamente inserito fra il difensore ed il portiere, tocco sotto e la palla è in rete.

Nonostante la rete subita la squadra ospite non riesce a scuotersi e continua a subire le incursioni offensive degli avversari. Al 36′ ancora una palla-gol per Geri che conclude fuori.

Tre minuti più tardi lo stesso numero 9 intercetta la palla ai trenta metri, si lancia in avanti e la conclusione ancora una volta è fuori bersaglio.

L’unico appunto offensivo del Belmonte da rilevare al 42′ quando Dilaghi, approfittando di un errato passaggio indietro per Cosentino, si ritrova solo davanti al portiere che però in uscita lo anticipa.

La ripresa si presenta subito con un rigore per il Cubino, al 49′ quando Schenone entra in area e Mazzoli nel tentativo di contenerlo lo atterra: per l’arbitro Galligani non ci sono dubbi e concede la massima punizione. Sul dischetto De Vincentiis che con grande freddezza spiazza Mariotti e porta la propria squadra al raddoppio.

Al 59′ su azione da calcio d’angolo conclusione a colpo sicuro di Tacchi, ma Mariotti dice no, e dopo è ancora protagonista il numero uno del Belmonte che respinge la conclusione di testa di Schenone con grande riflesso.

Per la legge non scritta del calcio “rete mancata, rete subita”, arriva al 64′ rigore per il Belmonte su fallo di mano di Bresci L.: sul dischetto il capitano Guasti che con un tiro potente e preciso dimezza le distanze.

Il Belmonte crede nell’impresa e attacca a capo basso, ma si espone inevitabilmente alle ripartenze del Cubino.

Al 66′ protagonista ancora Mariotti che con un buon intervento si oppone al tiro di Marzoli, un minuto dopo dalla lunga distanza Guasti prova a sorprendere Cosentino con un pallonetto, ma la sfera è sopra alla traversa. Inizia la girandola delle sostituziono, ma la partita perde di interesse.

Il Belmonte non riesce più ad avere forze per poter pareggiare. Al fischio finale il Cubino festeggia e il Belmonte esce dal campo deluso per la seconda sconfitta consecutiva in trasferta.

GLI UOMINI PARTITA

Per il Cubino De Vincentiis freddo nell’esecuzione del rigore e grande precisione nelle sue giocate, Khodin sblocca il risultato ed è quasi imprendibile nelle incursioni sulla fascia di competenza. Schenone pericolo costante per la difesa avversaria anche se oggi poco preciso nelle conclusioni. Geri riesce sempre a farsi trovare libero dai compagni ed è il punto offensivo di riferimento.

Per il Belmonte Mariotti grazie ai sui interventi spesso decisivi contribuisce a mantenere vive le speranze di un possibile pareggio, Pierattini regista davanti alla difesa e manovratore del centrocampo. Conti difende e spinge con grande dinamicità. Capitan Guasti autore della rete su rigore e ultimo a mollare.

Ilario Baracchi

IL TABELLINO: 2-1

CUBINO (4-4-2): Cosentino, Ceni, Ulivi , Bresci L. (65′ Bresci S.), Khodin, Ruggiero (84′ Pollini), De Vincentiis, Tacchi (76′ Tonoli), Geri, Marzoli (82′ Cantini), Schenone. A disp.: Zannoni, Lanini, Martini, Bini. All.: Jacopo Bonciani.

BELMONTE (3-5-2): Mariotti, Conti, Mazzoli (63′ Zahini), Cecconi (85′ Bartolini), Fusi, Bonciani, Dilaghi, Guasti F., Bardazzi (84′ Iacopozzi), Pierattini, Ferrarotti (79′ Benini). A disp.: Gianni, Francini, Sorbetti, Matteini. All.: Massimo Coppini.

ARBITRO: Galligani di Pistoia.

RETI: 24′ Khodin, 49′ rig. De Vincentiis, 64′ rig. Guasti F.