Le pagelle di tutti i protagonisti dello spareggio Belmonte-Staggia

685

SIGNA – Riviviamo lo storico pomeriggio che, allo Stadio del Bisenzio di Signa, è valso al Belmonte il salto in Prima Categoria attraverso tutte le pagelle dei protagonisti dello spareggio più atteso del fine settimana.

BELMONTE

MARIOTTI: 7 Mai seriamente impegnato (a parte un tentativo di Lotti messo in angolo), si fa comunque sempre trovare pronto anche nelle uscite fuori dall’area.

FRANCIONI: 7 Sulla destra controlla bene la zona e poi stringe in denti dopo l’ingresso del temuto Pischedda cui concede comunque pochissimo.

88′ Bartolini: 6.5 Mezz’ora positiva.

CECCONI: 7 Anche lui a sinistra patisce poco in fase difensiva e prova anche a spingere.

GUASTI Filippo: 7.5 Si conferma uno dei registi migliori della categoria. Gioca sempre con intelligenza e semplicità.

FUSI: 7.5 Non sbaglia nulla e consente a Mariotti di vivere un pomeriggio tranquillo.

GUASTI Tommaso: 7.5 Impeccabile come sempre come centrale di difesa, prova a far male anche in avanti con la sua abilità nel gioco aereo. I crampi lo mettono fuori gioco a metà ripresa.

71′ Magli: 7.5 Entra quasi a freddo e non sbaglia nulla nemmeno lui, mettendo su una muraglia insieme a Fusi.

DILAGHI: 7.5 Parte larghissimo a destra e gioca al servizio dei compagi, mettendo in mezzo più di un buon pallone. È suo anche l’assist per il gol-partita di Torti.

107′ Landi: 6.5 Positivo il suo quarto d’ora in campo.

MATTEINI: 7 Nel primo tempo è l’attaccante più pericoloso dei biancorossi. Sempre micidiale negli inserimenti, fa sentire il suo peso in mezzo al campo.

88′ Zoppi: 6.5 Ingresso importante per dare nuova energia alla squadra nei supplementari. Va anche vicino al gol.

TORTI: 7.5 Mette la sua firma con un’incornata perfetta che lascia la difesa noeroverde immobile e non lascia scampo a Mandorlini. E per tutto il match lotta su tutti i palloni con un duello epico con Milat.

PIERATTINI: 7 Visione di gioco, piedi buoni e saggezza tattica. Insomma, il solito Pierattini. Solo il palo gli dice di no al gol che all’85’ eviterebbe i supplementari.

MUCILLI: 7.5 Una furia sulla sinistra, specie nel secondo tempo quando trova varchi giusto per l’affondo e il cross in mezzo.

99′ Zahini: 6.5 Buon impatto sul match negli ultimi fondamentali 20 minuti.

All. COPPINI: 8 Lui e i suoi uomini firmano un capolavoro. Dopo una stagione da protagonisti, acciuffano lo spareggio ormai insperato e lo giocano con una autorevolezza incredibile, meritando in tutto e per tutto la Prima Categoria.

STAGGIA

MANDORLINI: 7 Uno dei portieri toscani più forti dell’ultimo ventennio si conferma tale con due o tre grandi interventi nei tempi regolamentari.

SALVI: 5.5 Un primo tempo non male, poi nella ripresa soffre le volate di Mucilli. Ed è ingenuo quando si becca due gialli nel giro di pochi minuti e lascia la squadra in dieci nei supplementari.

MUZZI: 6 A sinistra tiene bene la posizione.

CONTI 6.5 Dà sostanza al centrocampo senese, cercando di mettere pressione agli avversari in ogni momento.

BARTALI: 6.5 Chiusure pulite e importanti, compresa una di tacco nel cuore dell’area che fa venire le palpitazioni ai suoi compagni e strappa gli applausi anche agli avversari.

99′ Paoletti: 6 Si piazza sulla destra nel finale.

MILAT: 6.5 Il capitano neroverde duella con Torti che perde sul colpo di testa decisivo. Ma è il solito gladiatore al centro della difesa.

TESTELLA: 5.5 Si vede davvero poco.

58′ Pischedda: 5.5 Non al meglio, gli resta l’ultima mezz’ora più l’extratime. Dà subito vivacità alla squadra e gli cambia il passo. Però gli restano sulla coscienza almeno un paio di occasionissime fallite davanti a Mariotti, compreso un sinistro svirgolato al 120′ da pochi passi.

BIANCHI: 6 Dinamico in mediana, anche se trova pochi varchi.

88′ Palmieri: 6 Porta forze fresche ai suoi.

BORGHERESI: 5.5 Si batte su tutto il fronte d’attacco ma non riceve mai l’assistenza giusta.

106′ Nisticò: 6 Pericoloso su punizione nel finale.

TOGNAZZI: 5.5 Incide davvero poco, faticando a trovare la posizione giusta in campo.

106′ Caciagli: ng

LOTTI: 6.5 Uno dei più brillanti tra i valdelsani, è l’unico a mettere un po’ in appresione Mariotti.

All. MARTINI: 5.5 La squadra sembra aver accusare il contraccolpo del rallentamento finale (un pareggio soltanto nelle ultime tre partite, compreso lo spareggio) e un campionato buttato via sul più bello. Adesso però c’è da resettare la delusione in vista della semifinale play-off contro la Sancascianese.

ARBITRO

RAVARA sez. VALDARNO: 6.5 Partita sentita e agonisticamente sempre viva ma molto molto corretta. Lui la tiene bene in pugno e sbaglia poco o nulla, grazie anche alla buona collaborazione degli assistenti.

Gabriele Fredianelli

@RIPRODUZIONE RISERVATA