SAN DONATO IN POGGIO (TAVARNELLE) – Fabio Ercolino, classe 1969, inizia la sua avventura nel mondo del calcio ad appena quattro anni tra le file del DLF. Pochi anni più tardi si trasferisce nella più competitiva Cattolica Virtus, con la quale nella stagione “83/“84 riesce a vincere il campionato italiano per la categoria Allievi.

Nell’estate del 1984 passa in prima squadra allo Staggia, dove disputerà per ben quattro stagioni il campionato di Promozione.

La svolta nella carriera di Ercolino arriva però nel 1988 col suo passaggio al San Donato, all’epoca militante in Prima categoria.

“Arrivato a San Donato in Poggio –  racconta Ercolino – riuscimmo subito a vincere la Coppa Toscana e ad essere così promossi in Promozione. A San Donato ho trascorso momenti indimenticabili ed ho avuto anche l’onore di indossare la fascia da capitano”.

La gioia più grande vissuta con la maglia giallo-blu arriva nella stagione 2000/2001 con la vittoria del campionato di Promozione.

“Quell’anno – dice Ercolino – ci aggiudicammo il campionato a Pitigliano, con una vittoria netta per 3-0. Fu un’emozione unica, anche perché al nostro ritorno in pullman trovammo tutto il paese ad attenderci per festeggiare assieme quella storica promozione”.

La carriera da calciatore di Fabio terminerà con la maglia del San Donato nel 2006, all’età di 37 anni, condizionata da un brutto infortunio ad un ginocchio.

“A quel punto – ci confida Ercolino – furono il dirigente Salvietti e il direttore sportivo Manganelli a propormi l’incarico di nuovo allenatore del San Donato Tavarnelle (società nata dalla fusione tra il San Donato e la Libertas Tavarnelle proprio nell’estate del 2006) . Rimasi felicemente sorpreso dalla fiducia che entrambi dimostrarono nei miei confronti e così decisi di accettare”.

Ha inizio in tal modo la carriera da allenatore di Fabio che nel corso degli anni lo vedrà alla guida di San Donato Tavarnelle, Virtus Poggibonsi, Valdarbia e San Gimignano.

“L’emozione più grande vissuta da allenatore – dice Ercolino – è stata sicuramente la vittoria della Coppa Italia Regionale nel 2014-2015 col San Gimignano contro la Cuoiopelli. La gara fu decisa dal giovane Lorenzo Borri: giocatore di grandissimo spessore attualmente in forza al Pontedera in Lega Pro”.

Dopo essere tornato la scorsa stagione al San Donato Tavarnelle ed aver contribuito al ripescaggio in Serie D grazie al raggiungimento della finale playoff, attualmente Fabio è di nuovo a San Gimignano in Eccellenza.

“Al momento abbiamo effettuato prestazioni troppo altalenanti. – ci racconta in conclusione Ercolino – Per la squadra che abbiamo non dobbiamo accontentarci di una semplice salvezza. Dobbiamo lavorare sodo per far andare verso un’unica direzione le ottime individualità di cui la squadra dispone”.

Duccio Becattini

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...