Basket e solidarietà: agli archivi un meraviglioso torneo “Colline del Chianti”

206

BARBERINO TAVARNELLE-SAN CASCIANO – Un bellissimo fine settimana, questo di sabato 8 e domenica 9 giugno, fatto tutto di basket e solidarietà.

Con il fantastico torneo “Colline del Chianti”, giunto ormai all’undicesima edizione e dislocato tra Barberino Tavarnelle e San Casciano.

Si sono scontrate otto squadre di Scoiattoli (anno 2010), di cui vincitrice è stata Valdisieve, e sei squadre di Esordienti (2007/2008), tra cui ad alzare la coppa è stata Valdelsa Basket, mentre BTB ha conquistato il secondo posto.

Ogni volta partecipano squadre da tutta Italia: da Treviso, Venezia, persino Nuoro. Quest’anno la più lontana era quella di Aosta, i cui atleti sono stati ospitati gratuitamente nelle famiglie degli atleti del BTB: un’esperienza dentro l’esperienza.

Non solo un’occasione per giocare, stare insieme e confrontarsi con gli altri, ma anche un modo per fare beneficienza: il ricavato delle iscrizioni e della lotteria va all’associazione “Basket Handicap”.

“Siamo molto felici e soddisfatti di come è andata – a parlare sono il presidente Antonio Campone e Fabio Manganelli, responsabile del settore Mini BTB e allenatore – Abbiamo ricevuto molti complimenti e ne siamo orgogliosi”.

“Un ringraziamento speciale per l’organizzazione – aggiunge Antonio – va, oltre che a Fabio, anche a Gianna Nannini, segretaria nonché pilastro portante della Polisportiva”.

“Dopo che ho smesso di allenare in serie A – interviene Marco Calamai, allenatore e presidente dell’A.S.D. “Basket Handicap” – nel 1995 ho creato a Bologna questa associazione che organizza corsi di pallacanestro per adulti e minori, normodotati e disabili”.

“Attualmente in Italia abbiamo trentadue centri – spiega – In quello fiorentino, a San Marcellino, collaboriamo con la Cooperativa Sociale “Matrix” che, tra le altre cose, si occupa dell’integrazione della diversità”.

“Sono venuto con piacere a Barberino Tavarnelle anche l’anno scorso – conclude Marco Calamai – E’ bello vedere i ragazzi giocare in questo parco meraviglioso”.

Istituzioni presenti al torneo “Colline del Chianti”

“Un vero successo – a parlare è il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli – Una giornata importante propria del mondo dello sport del nostro comune, nel segno del volontariato”.

“Davvero belle le manifestazioni come questa – presente anche il sindaco di San Casciano Roberto Ciappi – che, nel nome dello sport e della solidarietà, uniscono sempre di più i comuni di Barberino Tavarnelle e di San Casciano”.

“Il basket è uno sport di grande modernità perché stimola velocità e concentrazione – conclude il presidente del consiglio della Regione Toscana, Eugenio Giani – Il valore educativo dell’evento di oggi contribuisce alla formazione dei ragazzi”.

Noemi Bartalesi

@RIPRODUZIONE RISERVATA