Grave lutto nella comunità tavarnellina: la Misericordia annulla il motoraduno

412

TAVARNELLE – Un lutto che colpisce un’intera comunità. La morte di Bruno Rovai, 75enne tavarnellino investito da un’auto nella tarda serata di giovedì 6 settembre, stravolge anche la festa organizzata dalla Misericordia di Tavarnelle e Barberino.

Una festa che prevedeva, fra le altre iniziative, il primo “Mise Moto Chianti”, motoraduno al quale i volontari avevano lavorato con passione enorme: moto raduno che al pari di tutte le altre iniziative non si svolgerà.

1

“A causa del grave lutto che ha colpito la famiglia e la nostra Misericordia – dicono dalla Confraternita di viale Naldini – in segno di rispetto e partecipazione al dolore, tutti gli eventi programmati per questo fine settimana (compreso il moto raduno) sono annullati”.

Non sono, per il momento, previste date per il recupero della manifestazione. La morte di Rovai, storico confratello della Misericordia di Tavarnelle e Barberino, ha sconvolto tutti: che sono stati unanimi nell’annullare la festa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA