SAN CASCIANO – Colpo anche in attacco per una Sancascianese che si sta rinforzando per il ritorno in Prima Categoria.

In realtà si tratta di un ritorno in gialloverde per Cosimo Vanni: l’attaccante classe ’88 ha iniziato a tirare i suoi primi calci al pallone proprio nello Stadio di Viale Garibaldi.

Cosimo Vanni, da sempre residente proprio a San Casciano, torna così a vestire la maglia della sua Sancascianese dopo aver giocato per San Donato, Mercatale, Galluzzo, Cerbaia, Atletico Impruneta e Settignanese.
.
“Era dal 2018 che Duccio mi contattava per venire a giocare a San Casciano. Quest’anno ho ricevuto l’ennesima chiamata del Ds e non potevo più dire di no” ha spiegato il nuovo arrivato.

“Ho accettato San Casciano – ha detto – perché per me sarà un vero onore vestire la maglia del mio paese. Inoltre non potevo più perdere il treno di poter giocare davanti allo spettacolo che regalano ad ogni partita i tifosi gialloverdi, ho visto un tifo che nei dilettanti è più unico che raro”.

“Nella Sancascianese ci sono molti giocatori importanti e uno spogliatoio di amici – ha anticipato – proprio per questo entrerò in punta di piedi cercando di guadagnarmi la fiducia dei compagni e dei tifosi con umiltà e lavoro sul campo. Il mio è un ritorno con la maglia gialloverde avendo iniziato a calciare il pallone proprio in questo stadio”.

“Non vedo l’ora di cominciare questa nuova stagione – ha concluso – e di poter esultare con i miei tifosi dopo una vittoria e magari anche dopo un gol”.

“Ho avuto il piacere di vivere Cosimo come compagno di squadra. Vederlo giocare è un vero piacere. È rapido, scaltro, segna e fa segnare – ha spiegato il d.s. Duccio Becattini – Da quando sono diventato Ds una delle mie prerogative principali era quella di riportare giocatori di San Casciano, che avessero militato anche in categorie superiori, a giocare per la squadra del proprio paese”.

“Oggi Cosimo torna a vestire la maglia con cui tutto è iniziato – ha concluso – oggi Cosimo torna a casa e per questo non posso che essere felice”-

@RIPRODUZIONE RISERVATA