FIRENZE – Tragedia a Firenze su lavoro, con gli operai travolti dal crollo nel cantiere di via Mariti: Metrocittà e Coni invitano società sportive a osservare un minuto di silenzio, a a indossare la fascia del lutto durante le partite di questo fine settimana.

La Città Metropolitana di Firenze con il consigliere delegato allo sport Nicola Armentano, insieme al Coni, invitano le società sportive di ogni livello a osservare un minuto di silenzio all’inizio di ogni competizione di sabato e domenica, indossando la fascia del lutto.

Dramma nel cantiere in via Mariti, a Firenze: lutto cittadino e lutto regionale per sabato 17 febbraio

Il comitato regionale della Lega Nazionale Dilettanti fa sapere di aver “dato disposizione affinché in tutte le partite del weekend che verranno disputate sul nostro territorio venga osservato un minuto di raccoglimento prima dell’inizio delle gare”.

“La scelta di questo Comitato – viene spiegato – di estendere l’iniziativa anche al di fuori del comune di Firenze nasce dalla volontà di dimostrare vicinanza alle famiglie colpite non solamente da questo evento drammatico, ma anche alle famiglie che sono state colpite dai troppo numerosi tragici eventi che negli ultimi anni si stanno ripetendo con una cadenza inaccettabile”.

“Ecco perché – annunciano – in questo fine settimana il mondo del calcio dilettantistico toscano ha deciso di lanciare, con questo gesto, una richiesta urgente di intervento alle istituzioni affinché siano trovate soluzioni che permettano ai lavoratori di svolgere le proprie mansioni nella massima sicurezza”.

“Non è tollerabile morire nel 2024 sul proprio posto di lavoro” conclude il comitato toscano della LND.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...