ROMA – Continuano gli interventi delle autorità sul tema del futuro del calcio dilettantistico.

Dopo le parole del ministro Spadafora che aveva parlato di interventi in favore della società in difficoltà, ecco la risposta del presidente della LND Cosimo Sibilia in un’intervento all’Ansa.

“Lo dico sempre, un euro investito nello sport viene restituito 300 volte sul piano della sanità – le sue parole, facendo riferimento a un piano allo studio da 400 milioni di euro per sport di base e associazioni dilettantistiche – Sono contento e ringrazio il ministro per la sua disponibilità. Mi aspetto misure importanti per il nostro movimento, perché le nostre società sono la fotografia del Paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA