Coppa Toscana Seconda categoria / Sancascianese-Sambuca 2-1, derby elettrizzante

585

SAN CASCIANO – Seconda giornata del “gironcino” di Coppa Toscana di Seconda categoria con Sancascianese, Libertas Tavarnelle e Sambuca Casini e… secondo derby in programma.

Dopo l’1-1 di domenica scorsa al “Fratelli Palagi” della Sambuca, fra i biancoverdi padroni di casa e la Libertas Tavarnelle, oggi pomeriggio si giocava la seconda giornata.

Con un derby sempre attesissimo, ovvero quello fra Sancascianese e Sambuca: le oltre 200 persone sugli spalti del comunale di viale Garibaldi, per quella che peraltro era anche la prima ufficiale stagionale dei gialloverdi di mister Paolo Mannucci, parlano chiaro in questo senso.

Partita rocambolesca, piena di punti di svolta ed emozioni.

Parte forte la Sancascianese: al 2’ Petracchi di tacco per Bonarelli, che passa a Signorini che, a sua volta, allarga per Petracchi. L’esterno mette al centro per lo stesso Signorini, che spedisce di un soffio fuori.

Al 4’ primo squillo Sambuca: Bianchini per Parrini che calcia da fuori area, palla a lato.

Al 6’ Sancascianese in vantaggio: Lumachi conquista una punizione dai 20 metri, si incarica della battuta calcia alla destra di Garofalo. Forse un po’ sorpreso, all’ex portiere gialloverde non rimane che raccogliere la palla in fondo al sacco.

Al 13’ su angolo di Sandroni rovesciata di Bonarelli, fuori di poco.

Al 15’ Signorini conquista palla a centrocampo, lancia Lumachi che va via in velocità a Lombardini. Solo dentro l’area davanti all’estremo difensore sambuchino, prova a piazzarla ma il piattone è centrale, proprio addosso a Garofalo.

Al 15’ proteste della Sambuca, che chiede un rigore per un presunto fallo in area su Parrini.

Al 16’ traversa di testa di Bartarelli, su angolo di Sandroni. Sull’altro lato del campo, al 32’ angolo di Giacomo Monticciolo, deviazione di Signorini che quasi batte Santini per il più clamoroso degli autogol.

Sambuca ancora pericolosa un minuto dopo: cross dalla sinistra di Monticciolo, destro al volo di Hamzoj. Alto.

Fra il 34′ e il 35′ un minuto di “terrore gialloverde”. Fuori per infortunio Signorini, Bonarelli e Bartarelli, dentro Chiaro, Magistri e Montagnani.

Al 43’ Magistri intercetta palla e prova il tiro dalla trequarti. Velleitario.

Più concreta la Sambuca al 47′: Ricci lancia Hamzoj che aggancia il pallone dentro l’area ma viene anticipato da Bellucci.

Minuto 48, Magistri resta giù in area: la Sancascianese chiede il rigore. Nulla di fatto.

La Sambuca rientra in campo decisa a pareggiare: tre minuti e Carosi scappa in contropiede sulla destra, mette al centro per Monticciolo che viene anticipato da Santini; la palla si impenna e Monticciolo calcia. Ma ancora Santini, reattivo, para.

Un minuto dopo punizione di Monticciolo, arriva Ricci sul secondo palo ma non centra la porta.

La Sancascianese si fa vedere al 51′: bello l’aggancio di Lumachi sulla sinistra, il 10 gialloverde corre verso la porta, entra in area e calcia. Ma la deviazione fortuita di un difensore manda la sfera sopra la traversa.

Al 57’ grande palla filtrante di Magistri per Montagnani, che entra in area e calcia col sinistro. Para Garofalo.

Al 58′ la Sambuca pareggia: Sandroni stende Ricci in area. Rigore netto. Dal dischetto si presenta Parrini che batte con freddezza Santini (che riesce a toccare) e fa 1-1.

La Sancascianese reagisce subito: al 59′ bello scambio Sandroni-Petracchi, il 7 arriva sul fondo, bella palla che attraversa tutta l’area senza nessuna deviazione dei locali.

Al 29’ lancio di Morelli (entrato al posto del quarto infortunato di giornata, Magistri), liscia Musi, Lumachi prova lo scavetto ma la palla va alta.

Al 32’ proteste della Sambuca per una rete annullata a Ricci: l’arbitro fischia fuorigioco.

Matteo Montagnani

Un minuto dopo la “sliding door” buona la prende la Sancascianese: Chiaro intercetta palla al limite dell’area di rigore, la sfera va verso la porta difesa da Garofalo. Arriva Montagnani che dribbla il portiere ed appoggia in rete.

All’85’ unico errore nella partita di grande sostanza di Petracchi, che appoggia a Licari. L’attaccante entrato da poco perde però il tempo di involarsi verso la porta e calcia alto.

All’89’ ultima azione della partita: angolo di Morelli, pallone messo fuori area, calcia Sandroni ma para Garofalo.

Prossimo e ultimo turno del girone a tre, altro derby: quello fra Libertas Tavarnelle e Sancascianese, in casa dei biancazzurri tavarnellini.

Pu.Ma.

IL TABELLINO: 1-0

SANCASCIANESE: Santini, Bellucci, Corsinovi, Dupi, Petracchi, Bandinelli, Bonarelli, Sandroni, Signorini, Lumachi, Bartarelli. A disposizione: Girardi, Marchesini, Moriani, Morelli, Magistri, Chiaro, Montagnani, Viccaro, Damiani. Allenatore: Paolo Mannucci

SAMBUCA: Garofalo, Musi (75′ ), Coddi, Ricci, Chiostrini, Lombardini (65′ ), Parrini, Monticciolo G. (60′ Vignolini), Bianchini (70′ Monticciolo P.), Hamzoj (56′ Calosi). A disp.: Cianti, Sani, Vanni, Martini, Manetti, Vignolini, Monticciolo P., Calosi. Allenatore: Aldo Giorli

ARBITRO: Alvaro Alejandro Perez Carazas di Firenze

RETI: 6′ Lumachi, 58′ Parrini (rig.), 78′ Montagnani

@RIPRODUZIONE RISERVATA