a sinistra Morelli con la medaglia e i compagni di squadra. Photo Augusto Bizzi (dal profilo facebook ufficiale della Federazione Italiana Scherma)

EGER (UNGHERIA) – E’ tornato con una medaglia di bronzo al collo lo schermidore castellinese Alberto Morelli.

Nella prova del circuito di Coppa del Mondo di scherma paralimpica in programma ad Eger, in terra ungherese, la squadra azzurra di sciabola composta oltre che da Morelli anche da Edoardo Giordan e Marco Cima, si è arresa solo in semifinale alla Russia (poi vincitrice) per 45-40.

Gli azzurri poi sono stati capaci di vincere la finale per il 3° posto contro i padroni di casa dell’Ungheria per 45-41. Nei quarti di finale la vittoria era stata sulla Gran Bretagna per 45-43.

Meno fortunato nelle prove individuali Morelli, fermatosi nel fioretto ai sedicesimi di finale contro il portacolari di Hong Kong Meng Chai Cheong e nella sciabola fermato agli ottavi dal russo Viktor Dronov, poi medaglia d’argento.

@RIPRODUZIONE RISERVATA