Paolo Tumminaro

FIRENZE – Troppo forte la Settignanese per la giovane Grevigiana di mister Paolo Gimignani.

A maggior ragione in una partita in cui i chiantigiani vanno sotto dopo un solo giro di lancette.

E’ infatti il 1′ quando Privitera riceve dentro l’area di rigore ospite spostato sul centro sinistra, si sposta la pala sul destro e calcia all’incrocio dei pali. Imprendibile per Cotozzoni.

La Grevigiana non riesce a pungere contro una squadra organizzata ed esperta come quella rossonera, non a caso una delle favorite, insieme all’Affrico, per il passaggio nella categoria superiore.

# PRIMA CATEGORIA, GIRONE D: RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO

E al 30′ arriva il raddoppio, che porta la firma del bomber Paolo Tumminaro: lancio profondo sulla sinistra, la retroguardia gialloblu vacilla su un’indecisione fra portiere e difensore.

Tumminaro si inserisce e beffa entrambi, portando i suoi sul 2-0.

Due minuti dopo, al 32′, per il 9 in rossonero è già tempo di doppietta: arcobaleno su punizione in area di rigore, alla fine della traiettoria che Tummi-gol, che non deve far altro che spingerla un porta.

E pensare che al 44′ il centravanti di casa fallisce il 4-0: lanciato da solo verso Cotozzoni, si fa intercettare dal portiere della Grevigiana. 

Tripletta (e 4-0) che arrivano sul tabellino della gara al 73′: assist di Privitera per il suo numero 9, che gira intorno al difensore e in diagonale batte Cotozzoni.

Per la Grevigiana una domenica di poche soddisfazioni. Segnaliamo la buona prestazione di Svelti.

IL TABELLINO: 4-0

SETTIGNANESE: Bruno, Corri, Tongiani, Peri, Chini, Marra, Capanni, Barchielli, Tumminaro, Privitera, Nelli. A disp.: Galluzzo, Elisacci, Bianchi, Nervini, Pulidori, Chiesi, Fani, Ferravante, Guarnieri. Allenatore: Paolo Milanesi

GREVIGIANA: Cotozzoni, Dignazi, Pistolesi Lorenzo, Pistolesi Alessandro, Merciai, Mariani, Svelti, Salsi, Formosa, Corti, Gori. A disp.: Macaluso, Francini, Brucculeri, Coppi, Ciapi, Anichini Elia, Torrini, Gimignani, Anichini Enea. Allenatore: Paolo Gimignani

ARBITRO: Riccardo Tavanti di Arezzo

RETI: 1′ Privitera, 30′ Tumminaro, 32′ Tumminaro, 73′ Tumminaro

@RIPRODUZIONE RISERVATA