CHIANTI FIORENTINO – La settimana scorsa ha visto la squadra Under 12 del “Chiantella” scendere in campo ben due volte.

La prima, mercoledì 9 giugno, in un recupero di una gara rimandata ad inizio campionato contro l’YMCA di Castiglione della Pescaia; la seconda domenica contro la Fiorentina Baseball.

Contro i maremmani è venuta fuori una partita entusiasmante, con i chiantigiani subito in vantaggio nei primi inning per 2 a 0, grazie a delle belle battute e ad un monte di lancio solido.

Il punteggio si porta sul 3 a 3 a fine quinto, quando poi al sesto il Castiglione allunga mettendo a segno 4 punti. Si va a fare l’ultimo attacco sul 7 a 3 per gli avversari, ma il “Chiantella” non molla, punto dopo punto si fa sotto e riesce a pareggiare i conti.

Sul 7 a 7 il manager avversario decide di non proseguire l’incontro (nel baseball non può esistere il pareggio) a causa di  alcuni infortuni avvenuti ai sui ragazzi, quindi la vittoria va ai chiantigiani per forfait.

La partita di domenica con la Fiorentina anch’essa molto equilibrata, e vede sempre il “Chiantella” in vantaggio, dall’inizio alla fine.

In evidenza Lupo Takuma, Gabriele Bazzani e Giulio Baldanzi, che con le loro profonde battute hanno permesso di segnare  i 6 punti che mettono al sicuro il risultato.

Alla fine il punteggio si ferma sul 6 a 3, ma senza grandi emozioni. I ragazzi secondo il manager Francini hanno dato prova di grande maturità, sia in difesa che in battuta.

Ancora da perfezionare l’atteggiamento sulle basi, ma i margini di miglioramento ci sono… eccome.

@RIPRODUZIONE RISERVATA