RADDA IN CHIANTI – Come accompagnare un calice di Chianti Classico? Con un trail! Dal 14 al 16 maggio, in occasione del Chianti Ultra Trail, torna l’Ultra Wine, una serie di appuntamenti in collaborazione con Casa Chianti Classico, per conoscere il mondo di questo storico vino, tra visite con degustazioni alle storiche cantine, percorsi sensoriali e museali, introduzioni all’arte del sommelier e, nel rispetto delle regole anti Covid, cene a buffet all’aperto, tutto su prenotazione per consentire la fruizione in totale sicurezza.

Il Chianti Storico, con le sue vigne, i suoi sentieri, i castelli e i borghi medievali faranno da cornice alla terza edizione del Chianti Ultra Trail, una delle più seducenti competizioni di endurance in Italia, in programma il prossimo 15 maggio.

Ma questo evento che invade i territori di produzione di uno dei vini più famosi al mondo, non può che essere anche l’occasione imperdibile per lasciarsi accompagnare lungo un percorso di scoperta del gusto, della storia e di leggende che nascono in questo angolo di toscana ancora autentica. E sono tanti gli appuntamenti che riempiranno il weekend, in collaborazione con Casa Chianti Classico.

Venerdì 14 si parte con una visita e degustazione nelle antiche cantine del Castello di Albola, nel borgo storico appartenuto alle più importanti famiglie nobili fiorentine circondato dalle distese di vigneti. Attraverso un tour guidato della tenuta i partecipanti andranno alla scoperta del meraviglioso territorio del Gallo Nero.

Ad accogliere atleti ed accompagnatori o semplici appassionati di questo binomio tra vino e corsa, sabato sera ci sarà la cena a buffet nel suggestivo cortile di Casa Chianti Classico, antico monastero Francescano, oggi sede del Consorzio e del museo sensoriale del vino. Questa location suggestiva sarà allestita in totale sicurezza per godersi le eccellenze del menù accompagnate dalle più grandi etichette de vini del Chianti Classico.

La domenica sarà interamente dedicata al rosso protagonista del territorio con la visita al percorso sensoriale del vino Chianti Classico, un’esperienza unica al mondo alla scoperta dei segreti di questo vino.

Presso la Casa Chianti Classico i partecipanti attraverseranno le sale interattive del percorso, con un calice di vino “bendato” in mano, intenti a riconoscerne le principali caratteristiche, ad apprezzarne colori, profumi e gusto.

All’interno degli spazi è ospitata anche una mostra permanente che racconta i trecento anni di storia della delimitazione della zona vitivinicola del Chianti, dall’editto di Cosimo de’ Medici del 1716 fino ai giorni nostri e di una sala video con bellissime riprese del territorio. Non solo degustazioni e visite: “Diventa sommelier in 30 minuti” è il seminario, tenuto da esperto sommelier nell’ex refettorio dei Frati, sul territorio e sulla storia del Chianti Classico, seguito da degustazione guidata di tre vini (Chianti Classico Annata, Riserva e Gran Selezione) da diverse aree del Chianti.

In questo territorio, nel lontano 1090, nacque Dievole, dal latino “Dio Vuole”: con due capponi, tre pagnotte e sei monete lucchesi di buon argento due fattori si garantirono un ettaro di vigneti tra le alture senesi, un angolo di Chianti.

Oggi questa storica azienda agricola e i suoi vigneti danno vita a vini a base di Sangiovese e dai suoi uliveti nascono alcuni tra gli oli DOP e IGP toscani.

In occasione del Chianti Ultra Trail il percorso di degustazione tecnica condurrà i palati degli avventori attraverso un’esperienza sensoriale intensa di scoperta di 5 oli E.V.O. DOP e la visita con assaggio di vino “itinerante” permetterà di scoprire la tinaia con i tulipe in cemento grezzo, la bottaia, l’antica cantina e per finire, nell’elegante Wine Club, i migliori vini prodotti delle aziende toscane: Tenuta Le Colonne Vermentino Costa Toscana Igt; Novecento CHainti Classico Docg Riserva; Podere Brizio Brunello di Montalcino Docg e Tenuta Meraviglia Bolgheri Rosso Doc.

Un weekend unico nel suo genere per rigenerarsi tra sport e gusto, lasciandosi viziare circondati da colline e vigneti a perdita d’occhio.

Tutti gli eventi sono su prenotazione. Per info e costi: www.chiantiultratrail.com.

@RIPRODUZIONE RISERVATA