Paolo Indiani, nuovo allenatore del San Donato Tavarnelle

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – Ormai la Serie D è oltre la farsa. In un percorso surreale, quasi “lunare”, che sta portando le società all’esasperazione.

Salta (e abbiamo perso il conto del numero del rinvio) ancora una volta San Donato Tavarnelle-Scandicci, partita che era prevista per domenica pomeriggio alle 14.30 al “Leonardo Pianigiani” di Tavarnelle.

Un giocatore del San Donato Tavarnelle stamani si è alzato accusando febbre e sintomi influenzali: il tampone rapido ha dato esito positivo, quindi deve sottoporsi al tampone molecolare per avere la diagnosi ufficiale.

Risultati che però arriveranno, al massimo, domani sera. Quindi sospetta positività comunicata in Federazione e gara rinviata (di nuovo) a data da destinarsi.

Come una sorta di Titanic che affonda mentre l’orchestra continua a suonare, la Serie D prosegue in questo suo insensato percorso verso il nulla.

Il San Donato Tavarnelle di mister Paolo Indiani non gioca una partita da 41 giorni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA