PONTE A NICCHERI (BAGNO A RIPOLI) – Un gol per tempo al passivo e il Grassina cade ancora al Pazzagli, stavolta contro il Foligno. Anche se non mancano in casa rossoverde le recriminazioni per alcune decisioni arbitrali contestate.

Eppure l’inizio è confortante per gli uomini di Innocenti, con Meniconi presto costretto alla non facile respinta sulla punizione di Degl’Innocenti, con proteste locali per un presunto tocco col braccio sul successivo tentativo di Baccini.

# SERIE D, GIRONE E: RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO

E lo stesso Baccini poco oltre si vede recapitare un giallo per simulazione dopo una caduta in area ospite.

Al 36′ però il vantaggio è umbro: Cecchi salva in angolo su Marianeschi, ma sul corner seguente Nuti in acrobazia mette dentro lo 0-1.

Senza l’infortunato Bellini nella ripresa, il Grassina prova a replicare. Al 57′ di nuovo i locali invocano il rigore su Baccini. Ma sul rovesciamento di fronte arriva lo 0-2 firmato da Zerbo.

Il Grassina non si arrende e sfiora il gol che riaprirebbe il match prima con Alfarano e poi con Diarrassouba ma senza fortuna.

Terza sconfitta in quattro match per i rossoverdi, la seconda su due in casa. E domenica prossima ci sarà l’impegno difficile ma storico sul campo del Siena.

IL TABELLINO: 0-2

GRASSINA: Cecchi, Del Lungo (62’ Alfarano), Matteo, Villagatti, Benvenuti, Torrini, Degl’Innocenti, Rosi, Diarrassouba, Baccini, Bellini (36’ Marino, 72’ Marzierli). A disp.: Petrucci, Sottili, Marafioti, Dainelli, Cavaciocchi, Gabbrielli. All.: Matteo Innocenti.

FOLIGNO: Meniconi, Colarieti, Nuti, Fondi, Giannò, Settimii (82’ Giabbecucci), Sanseverino, Marianeschi, Piancatelli (70’ Fiki), Mancini (70’ Broso), Zerbo. A disp.: Roani, Bocci, Dell’Orso, Piermarini, Rossi, Currieri, All.: Antonio Armillei.

ARBITRO: Selvatici di Rovigo, coad. da Boato di Padova e Mambelli di Cesena.

RETI: 37’ Nuti, 60’ Zerbo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA