Under 15 Chianti Baseball

CHIANTI FIORENTINO – Obiettivo raggiunto per Fiorentina Baseball, in Serie C (dove un non trascurabile contributo viene dato dal gruppetto dei chiantigiani): bastava una vittoria su due gare contro il Longbridge di Bologna e si sarebbe assicurata la semifinale per il titolo nazionale.

E sabato la vittoria è arrivata in gara uno, di misura all’ottavo, con una valida di Bosi

Chianti Baseball che, unica società toscana, ha portato domenica le due squadre giovanili di Under 12 e Under 15 ai play off regionali, dove si  sono confrontate le prime di ciascuno dei tre gironi. 

Allo stadio “C.Vita” di Firenze il “Chiantella” ha incontrato le due forti formazioni dei Blacks di Fiorentina Baseball e Etruscan Fighters, di Castiglion della Pescaia.

I ragazzi di casa se la sono dovuta vedere per primi con la Fiorentina, squadra ben collaudata (vincitrice della Winter League) e ben messa in campo.

Una partita tiratissima che ha visto i fiorentini sempre avanti, seppur di poco, ed i ragazzi del Chiantella sempre pronti a ribaltare il risultato: molte belle azioni di gioco e formidabili battute hanno reso la partita particolarmente avvincente.

Purtroppo il risultato finale 10 a 9 condanna il Chiantella ad una sconfitta, dura da digerire, ma che dimostra la poca differenza di valore fra le  due squadre.

Dopo una lunga sosta si è scesi in campo contro la compagine maremmana, guidata da Mazzieri, ex tecnico della nazionale italiana che ha deciso di dedicarsi alle giovanili.

Ancora una volta i chiantigiani hanno dato tutto quel che potevano, ma la maggiore potenza in battuta ha fatto la differenza e la partita si è chiusa con una sconfitta di misura (7 a 5), che lascia un po’ di amaro in bocca ma anche la consapevolezza di aver dato il massimo in entrambe le gare.

Svanito il sogno di accedere alle fasi finali nazionali, per i ragazzi del Chiantella rimane la possibilità di disputare la Coppa Toscana, che prenderà il via domenica prossima e che darà la possibilità di far fare maggiore esperienza ad i nuovi arrivati. 

Al parco della “Botte” di San Casciano invece, dove si trova il tradizionale diamante del Chianti, i galletti Under 15 hanno invece affrontato le compagini  di Arezzo e del Grosseto BSC.

La prima gara contro Arezzo che per esperienze trascorse si prospettava molto ostica, si è rivelata un inaspettato trionfo per i la compagine blu/verde.

Dopo una prima fase incerta, al terzo inning le mazze chiantigiane hanno iniziato a farsi sentire e al quarto, con il cambio lanciatore, hanno letteralmente dilagato. La partita si è conclusa con un secco 10 a 5.

Il successivo incontro con il Grosseto, vincitore a sua volta contro un Arezzo arresosi nel finale, avrebbe deciso l’accesso alle fasi nazionali.

Tuttavia la pioggia intensa non ha permesso neanche l’inizio della gara che comunque non si sarebbe neanche conclusa data l’oscurità che stava sopraggiungendo.

Meglio così:  il tutto è rinviato  alla prossima domenica, aumentando la suspence per un gara che potrebbe portare il Chianti nei gironi delle finali nazionali. In bocca al lupo ragazzi!

Playoff Under 12 allo stadio C.Vita

@RIPRODUZIONE RISERVATA