Impruneta Tavarnuzze - Ginestra Fiorentina 2-1

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – L’Impruneta Tavarnuzze supera davanti al proprio pubblico la Ginestra Fiorentina al termine di una partita equilibrata, nella quale il risultato finale è stato in bilico fino all’ultimo secondo, con gli ospiti che non raccolgono i frutti del gioco espresso per buona parte della gara, soprattutto nella prima frazione.

Il primo tempo si è apre subito con il vantaggio dei padroni di casa, quando Paterna va alla conclusione dal limite dei sedici metri ospiti e sorprende Ridi con un tiro non irresistibile ma efficace, che piazza la palla in rete a fil di palo alla sinistra del portiere.

# SECONDA CATEGORIA, GIRONE I: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

La Ginestra Fiorentina reagisce allo svantaggio con determinazione ed inizia a guadagnare metri di campo.

Le conclusioni ospiti di Cultrona e Mazzuoli D. non inquadrano la porta dell’Impruneta Tavarnuzze, ma la pressione ospite è costante ed i padroni di casa vanno fatica a ripartire con efficacia.

Sul fronte offensivo dei locali il più attivo è Lazzerini, che spazia da una parte all’altra mettendo in continua difficoltà la retroguardia avversaria, che ricorre spesso al fallo per fermare e iniziative dell’attaccante.

Al 17′ gli ospiti pareggiano i conti grazie a Mazzuoli C., che controlla una palla al limite dell’area avversaria e sorprende un’immobile Iotti alla sua sinistra, piazzando la sfera in rete a fil di palo.

La bella conclusione ospite scuote i padroni di casa, che rispondono agli avversari con due tiri di Curradi, uno fuori misura e l’altro ben controllato da Ridi.

L’Impruneta Tavarnuzze si affida più ai lanci in profondità che ad un gioco manovrato, che è invece l’arma migliore degli ospiti, sempre più reattivi dei locali; il tipo di gioco dei padroni di casa serve soprattutto per allentare la pressione ospite, con il solo vantaggio di guadagnare punizioni e far ammonire i difensori avversari grazie alle iniziative di Lazzerini, bravo a tenere alta la squadra ed a proteggere palla.

La frazione di chiude con la Ginestra Fiorentina in avanti, ma la conclusione di Chiani finisce sul fondo.

Il secondo tempo vede una prima parte di studio, giocata per lo più fra le due tre quarti; al 55′ i padroni di casa vanno alla conclusione con Paterna, mira imprecisa.

Poi gli ospiti hanno due nitide occasioni per passare in vantaggio; prima è Ragionieri che di testa, dal cuore dell’area locale, impegna severamente Iotti, che con una parata spettacolare e difficile allo stesso tempo riesce a deviare la palla in calcio d’angolo.

Poi è Mazzuoli D. che in contropiede va al tiro appena dentro i sedici metri avversari ma Iotti è ancora decisivo in uscita.

I minuti passano ed il gioco ristagna all’altezza delle due trequarti, tanto che le conclusioni scarseggiano; gli ospiti portano al tiro prima Mazzuoli C., mira imprecisa, poi Geri S., Iotti para senza difficoltà, mentre per i locali riprova per due volte Ulivi, entrambe fuori bersaglio.

All’81’ la conclusione di Fusi per i locali costringe Ridi in calcio d’angolo; sul successivo tiro dalla bandierina, lato destro del fronte d’attacco, Barbieri salta più in alto di tutti e di testa indirizza la palla verso il palo più lontano, la sfera colpisce il legno e torna in mezzo all’area ospite, dove nella mischia Curradi trova la deviazione vincente per il vantaggio dell’Impruneta Tavarnuzze.

Nei minuti finali non succede più niente, da segnalare solo due conclusioni per i padroni di casa, entrambe fuori bersaglio, di Casamonti e Paterna.

I MIGLIORI IN CAMPO

Per la Ginestra Fiorentina: Geri S. per impegno, Mazzuoli C. per la rete.

Per l’Impruneta Tavarnuzze: Lazzerini per continuità, Paterna e Curradi per le reti.

S.L.

IL TABELLINO: 2-1

IMPRUNETA TAVARNUZZE: Iotti, Galarducci, Ficozzi, Barbieri, Pratellesi, Casamonti, Lazzerini (58′ Ciacci), Ulivi, Curradi (88′ Lanfranchi), Piazzini (60′ Fusi), Paterna. A disp.: Bencini, Bichi, Cannone, Bensi, Granchi, Masi, Fusi. All.: Filippo Lebri.

GINESTRA FIORENTINA: Ridi, Cultrona, Ragionieri, Gentilesca (83′ Bartoli), Pepe, Alderighi, Chiani, Mazzuoli D. (81′ Fontanelli), Geri S., Mazzuoli C., Giannini (32′ Cafaggi). A disp.: Moneti, Geri G., Fontanelli, Poggianti, Marlazzi, Bartoli. All.: Maurizio Rizzo.

ARBITRO: Nafra sez. Valdarno.

RETI: 3′ Paterna, 17′, Mazzuoli C., 82′ Curradi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA