FIRENZE – Tofanari riacchiappa due volte il Cubino: il derby fiorentino-ripolese si conclude così alla fine con una giusta parità, al termine di una partita scoppiettante e più emozionante che bella.

# PRIMA CATEGORIA, GIRONE C: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

I gialloblù confermano così il trend positivo (5° risultato utile di fila), mentre i biancorossi (in emergenza, specie in attacco, date le tante assenze) perdono un po’ di contatto con la vetta della classifica ma restano comunque nel gruppo di testa.

Bonciani tiene davanti Geri e Schenone, con due esterni di grande spinta come Khodin e Marzoli, Francini invece in prima linea mette Santini accanto a Tofanari, mentre Maresca svaria alle loro spalle.

Il match si accende subito. Nemmeno 2′ di gioco e il Cubino è già avanti: Geri approfitta di una sponda di Schenone e da distanza ravvicinata batte forte sotto l’incrocio più vicino, mentre Iania tocca ma non riesce a ribattere.

La Rondinella, pur colpita a freddo, reagisce subito. Al 5′ sul cross dalla sinistra di Cianciulli colpisce al volo Santini ma Cosentino si salva in angolo, così come neutralizza poi il tentativo di Tofanari sul successivo corner.

Al 18′ è bella l’intuizione di Bargelli dentro per lo stesso Tofanari che però manda a lato il diagonale.

I biancorossi premono molto, anche se spesso sprecano negli ultimi 16 metri, mentre il Cubino prova a ripartire appena vede un metro libero.

Al 22′ è pari: Bresci appoggia male di testa, Tofanari ne approfitta e al secondo tentativo riesce a battere Cosentino.

Gli ospiti si rivedono al 28′ ma sul bel pallone dentro di Schenone, Marzoli è in offside (28′). Intanto in mezzo al campo rischia il rosso Bargelli che entra duro su Ulivi (32′, giallo per lui).

Ma in chiusura di tempo le occasioni migliori sono ancora di marca locale. Al 44′ Ulivi sbaglia un appoggio e Santini va alla conclusione quasi a botta sicura, ma sul fondo.

Al 45′ invece Santini in area davanti a Cosentino tocca sull’uscita del portiere per Cianciulli, però ormai in fuorigioco.

La ripresa è altrettanto vivace anche se non sempre lucidissima.

Primo squillo per la Rondinella al 55′ ma Cosentino fa buona guardia sul tentativo dal vertice di Maresca.

Al 58′ ci provano i ripolesi: tiro di Ruggiero dalla distanza, Iania respinge, Khodin rimette in mezzo dalla destra ma Pecci spazza in angolo.

Al 62′ sul fronte opposto, velenosa la palla di Fusi dalla destra, ma nessun compagno arriva in tempo.

Al 64′ l’occasione migliore per il Cubino: Schenone scambia con Marzoli e vola sulla destra, Iania però e decisivo nello sventare a terra la palla-gol ospite.

Per i gialloblù le cose si complicano al 67′ quando Ceni viene espulso (forse un po’ severamente) dopo un’entrata su un avversario nei pressi della linea laterale.

Il finale di match è nervoso. Torrini manda il sinistro sul fondo (70′), mentre il Cubino sfiora il nuovo vantaggio al 74′: Schonone di testa gira in porta, Iania si supera, poi Tacchi mette dentro ma in off-side.

Pur con l’uomo in meno, il Cubino ha più benzina per cercare i tre punti.

Al 77′ Geri con un destro in caduta sfiora l’incrocio. E all’83’ ecco davvero il nuovo vantaggio ospite: Berti spinge Schenone in area di rigore e dal dischetto lo specialista De Vincentiis non fallisce.

Ma la gioia degli uomini di Bonciani dura un soffio. Minuto 85: Maresca batte dalla distanza, Cosentino respinge, sulla palla arriva per primo ancora Tofanari che mette dentro il 2-2 che sarà finale.

Gabriele Fredianelli

IL TABELLINO: 2-2

RONDINELLA MARZOCCO: Iania, Pecci, Cianciulli, Berti (86′ Bagnoli), Marini, Bargelli F. (62′ Pratesi), Santini (75′ Torrini), Fusi, Tofanari, Maresca, Bini D. A disp.: Pecorai, Pezzi, Grassi, Marchi, Bini E., Martorana. All.: Alessandro Francini.

CUBINO: Cosentino, Ceni, Ulivi, Bresci L. (72′ Baccani), Khodin, Ruggiero, De Vincentiis, Tacchi (90′ Tonoli), Geri (83′ Martini), Marzoli (75′ Lami), Schenone. A disp.: Zannoni, Lanini, Pollini, Bresci S., Cantini. All.: Jacopo Bonciani

ARBITRO: Norci di Arezzo.

RETI: 2′ Geri, 22′ e 85′ Tofanari, 83′ rig. De Vincentiis.

NOTE: espulso al 67′ Ceni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA