Da 2-0 a 2-3, Impruneta Tavarnuzze beffata sul campo del Berardenga. Decide Mancini

406

CASTELNUOVO BERARDENGA –  L’Impruneta Tavarnuzze viene superata di misura dal Berardenga in trasferta, dopo essere stata in vantaggio di due reti, al termine di una partita equilibrata dove le due squadre, per quello mostrato in campo, avrebbero meritato di dividersi equamente la posta in palio.

# SECONDA CATEGORIA, GIRONE I: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

Il primo tempo ha visto partire gli ospiti molto determinati, ma le conclusioni di Curradi e Ulivi finiscono sul fondo, mentre quello di Ficozzi non impensierisce Hyseni.

I padroni di casa rispondono con Manganelli, mira imprecisa, poi colpiscono una clamorosa traversa con Palmiero da posizione più che favorevole.

La regola non scritta “goal sbagliato, goal subito” colpisce il Berardenga al 15′, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra battuto da Paterna, in mezzo ai sedici metri locali irrompe Barbieri e mette la palla in rete per il vantaggio ospite. Al 23′ ci prova Fusi dalla distanza per l’Impruneta Tavarnuzze, ma Hyseni si salva in calcio d’angolo.

Dopo un paio di conclusione per parte senza esito, per i locali di Manganelli C. e Manganelli M. e per gli ospiti di Barbieri e Curradi, al 38′ l’Impruneta Tavarnuzze raddoppia con Barbieri, che firma la sua personale doppietta risolvendo una mischia nell’area avversaria sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti, lato destro del fronte d’attacco.

Il Berardenga cerca di reagire al doppio svantaggio, riuscendo ad accorciare le distanze al 42′ con la conclusione dal limite dell’area ospite di Manganelli C., con la palla che sbatte sul palo alla destra di Bencini e finisce in rete.

Passa un minuto e l’Impruneta Tavarnuzze potrebbe allungare ancora, ma la bella conclusione di Paterna, direttamente su calcio piazzato dalla destra, poco fuori dell’area avversaria, trova l’altrettanto spettacolare parata di Hyseni che allontana la minaccia; prima dello scadere della frazione da segnalare solo il tentativo fuori bersaglio di Manganelli M.

Il secondo tempo si è aperto subito con un paio d’iniziative ospiti di Curradi senza esito, a cui hanno risposto per i padroni di casa prima Manganelli C., Bencini non si lascia sorprendere, poi Palmiero, mira imprecisa.

Gli ospiti rispondono con la pericolosa conclusione a rete di Curradi al 57′, Hyseni risponde presente con un non facile intervento, poi sono Paterna ed in neo entrato Lazzerini che mettono ancora alla prova il portiere avversario con le loro insidiose conclusioni, ma il risultato non cambia.

Il Berardenga si riversa nella metà campo avversaria con determinazione, deciso a riequilibrare per lo meno il punteggio, ma il tentativo di Fineschi non inquadra la porta ospite.

Al 75′ gli sforzi dei padroni di casa portano i frutti sperati, quando Toussani scatta sul filo del fuorigioco e finalizza al meglio un rilancio della propria difesa, mettendo la palla in rete alla sinistra di Bencini con una conclusione dalla distanza.

Passano tre minuti ed il Berardenga va vicino al vantaggio, ma Bencini è bravo a risolvere un batti e ribatti nell’area ospite con un difficile intervento d’istinto, deviando la palla in calcio d’angolo.

La rete dei locali arriva dopo altri tre giri di lancette dell’orologio, quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra, Mancini anticipa tutti e mette la sfera alle spalle del portiere avversario.

Il finale di gara è stato caratterizzato da molto nervosismo da ambo le parti, con due espulsi e tre ammoniti; i tentativi ospiti, anche in inferiorità numerica dal minuto 83, non riescono a modificare più il risultato e così arrivano i tre fischi del direttore di gara a chiudere la partita.

GLI UOMINI PARTITA

Per il Berardenga Hyseni per i suoi interventi, Manganelli C., Toussani e Mancini per la rete; nell’Impruneta Tavarnuzze Curradi per impegno, Barbieri per la sua personale doppietta.

S.L.

IL TABELLINO: 3-2

BERARDENGA: Hyseni, Bartoli, Muzzi, Mancini, Manganelli M., Colley, Palmiero (79′ Moi), Fineschi, Manganelli C., Toussani (87′ Brogi), Cocco (74′ Fanetti). A disp.: Cesaro, Bernardoni, Fosi, Morina, Pinti, Pajaziti. All.: Leonardo Fedeli.

IMPRUNETA TAVARNUZZE: Bencini, Barbieri, Ficozzi (87′ Lanfranchi), Gozzi, Cannone, Ulivi (61′ Lazzerini), Fusi, Casamonti, Curradi (73′ Spiga), Piazzini, Paterna. A disp.: Galarducci, Mengoni, Bichi, Pratellesi, Granchi. All.: Filippo Lebri.

ARBITRO: Bardelli sez. Valdarno.

RETI: 15′ e 38′ Barbieri, 42′ Manganelli, 75′ Toussani, 81′ Mancini.

NOTE: ammoniti Fineschi, Mancini, Manganelli, Moi, Gozzi. Espulsi all’83’ Casamonti e Cocco dalla panchina.

@RIPRODUZIONE RISERVATA