BAGNO A RIPOLI – La Grevigiana si riprende subito dalla caduta con il Dicomano e torna al successo ai “Ponti” battendo la Settignanese dopo una prova che varrebbe forse anche un risultato più largo ma anche con qualche apprensione di troppo nel finale, affrontato perfino con l’uomo in più.

A parte la paura per il palo scheggiato in apertura da Vicini, i gialloblù di Consigli affrontano il match con il piglio giusto, rischiano poco in difesa e in un paio di occasioni almeno sfiorano il vantaggio, stoppati però sempre dall’attento ed eterno Iania (classe ’76 e una vita tra i pali dei Dilettanti toscani).

Così prima dell’intervallo il portiere di casa salva sulla punizione di Signori e poi sui lanciati Giovannoni e Ottimi.

Nella ripresa la Grevigiana trova qualche spazio in più a disposizione ed è brava a colpire.

Al 57′ la rete del vantaggio nasce dalla destra: Santucci scodella in mezzo, Giovannoni ha tutto il tempo al centro per controllare e spedire di precisione nell’angolino basso.

La Settignanese manca il pari al 64′ con Enea (palla a lato) e al 72′ viene di nuovo battuta.

Azione in velocità dei gialloblù: Geri serva a destra il solito Santucci, palla in mezzo per Ottimi che fa da sponda per l’accorrente Corti per il 2-0 che pare chiudere il match a meno di 20′ dalla fine.

In realtà poco dopo in una mischia fittissima in area grevigiana ci vuole un doppio miracolo di Casini sui ravvicinati tentativi rossoneri per evitare il peggio. Così come all’85’ ancora Casini deve alzare in angolo la punizione di Barchielli.

Gli ospiti sembrano poter tirare un sospiro di sollievo al 90′ quando i locali restano in dieci per l’espulsione per proteste di Santini.

Ma non è così, perché un minuto dopo Pagni piazza il sinistro che dimezza le distanze e fa diventare enorme i 5′ di recupero concessi dal buon Loreto di Empoli.

Ma l’assedio finale dei “diavoli” rossoneri non porta altre novità e i tre punti prendono la strada di Greve in Chianti.

GLI UOMINI COPERTINA
Buona la prestazione corale dei gialloblù, in cui spiccano quelle individuali della coppia centrale BalatriRinaldi, di Geri e Iacchi in mezzo al campo, di Santucci sull’esterno e di Giovannoni (e Ottimi, tanto sacrificio per lui) in avanti, oltre agli interventi di Casini nel finale. Per i padroni di casa invece, tra i migliori Calabrò e Filice.

Gabriele Fredianelli

# PRIMA CATEGORIA GIRONE C: RISULTATI, CLASSIFICA, CALENDARIO

IL TABELLINO: 1-2

SETTIGNANESE: Iania, Migliorini (67′ Barchielli), Bargelli, Cocchi, Calabrò, Fani (61′ Massa), Filice (73′ Pagni), Capanni (61′ Santini), Enea, Corri I., Vicini (74′ Corri F.). A disp.: Saccardi, Marini. All.: Alessandro Francini.

GREVIGIANA: Casini, Martelli, Signori, Balatri, Iacchi, Rinaldi L., Santucci, Geri (90′ Salsi), Ottimi (86′ Gimignani), Giovannoni, Masini (66′ Corti). A disp.: Clementi, Ceccatelli, Rinaldi W., Buonocore. All.: Fabio Consigli (squalificato, in panchina Riparbelli).

ARBITRO: Loreto di Empoli.

RETI: 57′ Giovannoni, 72′ Corti, 91′ Pagni.

NOTE: espulso al 90′ Santini per proteste.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...