l'allenatore del Grassina Cellini

ALBERORO (MONTE SAN SAVINO) – La strada per i play-off è tutt’altro che agevole per il Grassina, che cade incredibilmente nel recupero ad Alberoro e viene braccata nel suo terzo posto da Montagnano e Fiesole.

Davvero clamoroso quello che succede nel finale del match in terra aretina dopo il vantaggio siglato da Caschetto su punizione (con aiuto) a metà della ripresa.

Sembra la volta buona per rosicchiare qualcosa alla Sansovino e al secondo posto, invece succede l’inimmaginabile. Al 90′ fa pari Bastianelli e addirittura al 6′ di recupero la rovescia Scatizzi.

IL TABELLINO: 2-1

ALBERORO: Santiccioli Guerri, Coglitore, Cinini, Gallorini, Bicchi, Polvani, Corsi, Galantini, Scatizzi, Jaupaj, Bastianelli. A disp.: Calamati, Tiezzi, Poggioni, Chiasserini, Pasqui, Corvino, Valdambrini, Bernacchia, Panaro. All.: Marco Bernacchia.

GRASSINA: Bartoli, Rossi Lottini Di., Mazzoni, Alfarano, Tomberli, Travagli, Natale, Caschetto, Baccini, Simoni, Dini. A disp.: Colcelli, Meazzini, Cinquina, Meacci, Magnolfi, Faccendini, Pierattini, Romanelli, Biondi. All.: Marco Cellini.

ARBITRO: Improda di Empoli, coad. da Scanu e Donati sez. Valdarno.

RETI: 69′ Caschetto, 90′ Bastianelli, 96′ Scatizzi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...