BAGNO A RIPOLI – Antonella Ciantelli è andata in pensione. E per la Blue Clinic di Bagno a Ripoli è stato un momento a dir poco… storico.

Antonella lavorava dall’età di 22 anni presso la Residenza sanitaria assistenziale per anziani “Villa Jole”, adiacente a Blue Clinic, come impiegata amministrativa al fianco di Iole Farnocchia, proprietaria della Rsa.

Iole aveva intuito con lungimiranza l’opportunità di estendere e differenziare i servizi per i cittadini, aprendo un centro per la riabilitazione fisico-motoria e la medicina dello sport.

Il nipote, Niccolò Sborgi, la sostiene fin da subito in questo nuovo progetto imprenditoriale.

Infatti nel 2004 iniziano i lavori per la realizzazione del Centro Blue Clinic di cui Antonella sarà la responsabile amministrativa e la responsabile della qualità fino ad oggi.

Antonella inizialmente è stata incaricata di predisporre la documentazione necessaria per l’avvio delle attività e l’autorizzazione al funzionamento.

E ha collaborato all’organizzazione interna delle attività e del personale insieme a Niccolò Sborgi (amministratore unico), Stefano Manneschi (attuale iresidente), il dottor Giovanni Serni (direttore sanitario fino al 2020) e Benedetto Olivieri (fisioterapista).

La struttura ha aperto i battenti nel settembre del 2006 come centro di riabilitazione fisico-motoria e medicina dello sport e nel 2010 ha esteso le proprie attività con il Medical fitness, allenamento fisico personalizzato di tipo medicale, all’interno del  progetto regionale “Guadagnare in Salute”.

Nell’agosto del 2020 è stato inaugurato in locali adiacenti Blue Clinic Hospital, Casa di Cura-Residenza Sanitaria Intermedia privata di 22 posti letto che eroga assistenza sanitaria e socio-assistenziale per pazienti in dimissione ospedaliera e per pazienti provenienti dal territorio per i quali il medico di medicina generale richieda un ambiente protetto.

Antonella, dopo 18 anni in azienda, va in pensione mantenendo però un incarico di collaborazione ad orario ridotto. Anche per facilitare il passaggio di consegne con la nuova responsabile amministrativa, Serena Fagorzi.

“Ho dedicato a Blue Clinic tutta la mia vita – ha detto Antonella durante la festa a sorpresa in suo onore – dando alla società la mia massima disponibilità. Il lavoro è stato tanto e davvero molto impegnativo, le difficoltà non sono mancate ma ne è valsa proprio la pena. Posso avere anche commesso degli errori ma sempre in assoluta buona fede e mettendoci tutta la mia passione”.

“Ringrazio il gruppo dirigente e la società – ha concluso – per la fiducia che mi ha accordato e tutti i colleghi, i collaboratori ed i medici per il contributo e il supporto di questi anni. Siamo stati una squadra e questo ci ha permesso di raggiungere obiettivi ambiziosi e di crescere molto come azienda”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA