TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – E’ arrivato il momento dei saluti all’Impruneta Tavarnuzze per Tommaso Nannucci, per dodici anni allenatore dei portieri del Settore Giovanile verde-azzurro e non solo.

“Ho aspettato tanto a scrivere queste due righe di saluti perché per me, dopo 12 anni passati insieme, non è facile – ha scritto Nannucci in una lettera – 12 anni sono una parte di vita importante e non si possono riassumere in poche parole. Alla fine l’unica cosa possibile da fare è dire grazie”.

“Grazie alla splendida società alla quale devo moltissimo e grazie a tutte le persone che la compongono – continua – L’Impruneta Tavarnuzze è un’isola felice, una seconda famiglia. Umanamente e sportivamente non potevo trovare posto migliore”.

“Grazie anche a tutti i ragazzi, giovani calciatori, con cui ho avuto il piacere di lavorare – ha concluso – A ognuno di loro spero di aver lasciato qualcosa, a me sicuramente hanno dato tanto. Per me non sarà mai un addio, vi voglio bene.”

“Grazie di tutto Tommy – le parole della società – è stato un piacere averti con noi e aver condiviso insieme un grande pezzo del nostro percorso. In bocca al lupo per tutto”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA