IMPRUNETA – Un calcio di rigore costa il primo posto al Chianti Nord, che incappa nella prima sconfitta stagionale e scivola addirittura al 5° posto (ma a soli due punti dalla capolista Settignanese, proprio alla vigilia dello scontro diretto).

Alla prima vera e occasione, e di fatto nell’unica del pomeriggio, l’Audace Legnaia trova il gol che sarà decisivo: l’arbitro punisce un contatto tra Danieli e Masetti in area locale (non senza proteste dei padroni di casa) e Senese trasforma dal dischetto.

Il Chianti Nord reagisce comunque non vigore e sfiora il pari in diverse circostanze: Fattori risponde bene su Tozzi, Asoli da pochi passi manda alto, Oulattou calcia sul portiere.

Nella ripresa la trama resta la stessa, coi locali a premere e gli ospiti, in formazione rimaneggiata (e in attesa di tornare in campo mercoledì in Coppa Toscana a San Casciano), a cercare di contenere.

I biancoverdi nei secondi 45 minuti invocano addirittura tre volte il calcio di rigore: prima su Matteo Fortunati, poi su Tozzi e infine, in pieno recupero, su Piccini.

Ma il signor Passaglia di Lucca non è dello stesso avviso e così il risultato non si scioda più dallo 0-1 maturato in avvio.

IL TABELLINO: 0-1

CHIANTI NORD: Magnelli, Pelli, Fortunati M., Pedretti, Fortunati N., Danieli, Oulattou, Asoli, Bin Zang, Piccini, Tozzi. A disp.: Canocchi, Polo, Paoleschi, Fusi, Marsigli, Russo, Cordini P., Fantechi, Ciampi.

AUDACE LEGNAIA: Fattori, Vukaj, Fucà, Belli, Pierattini, Burgalassi, Cagiotto, Longosci, Masetti, Senese, Marzi. A disp.: Lapi, Montani, Torrigiani, Ottimi, Cavallaro, Clausi, Malpici, Giugni, Barrasso. All.: Fabrizio Polloni.

ARBITRO: Passaglia di Lucca.

RETE: 15′ rig. Senese.

@RIPRODUZIONE RISERVATA