COLLE VAL D’ELSA – Tre sconfitte in quattro partite, però la decisione è arrivata comunque a sorpresa. La Colligiana, inserita nel girone B di Eccellenza (quello che ha in testa il Livorno), dovrà fare a meno del suo allenatore “storico” Paolo Molfese, che ha dato le sue dimissioni irrevocabili dopo l’1-2 interno col Fucecchio.

La guida dei biancorossi per il momento passa al suo vice Luca Alunno Corbucci.

“La U.S. Colligiana – scrive la società – comunica che mister Paolo Molfese ha rassegnato le proprie irrevocabili dimissioni dalla guida tecnica della squadra. La Società, che era impreparata a questa improvvisa decisione che non è stato possibile far rientrare, ha fatto il massimo per trattenerlo. La Colligiana, profondamente dispiaciuta, con il Presidente Massimo Rugi, il direttore generale Giuseppe Cianciolo e il Direttore Sportivo Alessandro Bartoli, desiderano ringraziare l’amico Paolo per quanto dato alla causa della Colligiana e gli augurano le migliori fortune a livello professionale e umano”.

“È con enorme dispiacere che mi faccio da parte – le parole del tecnico – ritenendo che sia la cosa giusta da fare dopo le ultime prestazioni e soprattutto dopo la gara di ieri; spero che il mio sacrificio serva a qualcosa e a dare la scossa alla squadra. Mi faccio da parte come gesto di assunzione di responsabilità nonostante le insistenze della Società perché rimanessi alla guida tecnica. Questo gesto, al quale non avrei mai voluto arrivare, mi costa tantissimo a livello calcistico e affettivo. La Colligiana la considero come la mia casa e ci tengo a ringraziare tutti indistintamente a cominciare dai tifosi per il sostegno che mi hanno sempre dimostrato”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA