Massimiliano Coppi presidente della Grevigina e Claudio Menghetti presidente del San Polo

GREVE IN CHIANTI – Avanti insieme. Nelle scorse settimane Grevigiana e San Polo si sono incontrate per ribadire la volontà di proseguire con la collaborazione per quanto riguarda la Scuola Calcio.

Per la Grevigiana erano presenti il presidente Massimiliano Coppi, il consigliere Paolo Collini e il d.s. Cristian Casci; per il San Polo c’erano invece il presidente Claudio Menghetti, il vicepresidente Marco Bernacchioni e il segretario Andrea Panichi.

Le due società hanno dapprima analizzato la stagione appena conclusa con un giudizio da parte di tutti più che positivo. Questa collaborazione ha portato alla nascita di due gruppi di piccoli giocatori, dal 2013 in giù, di una dozzina di calciatori ciascuno. Ogni gruppo si allena sul proprio campo, quindi i 12 bambini di San Polo a San Polo e i 12 di Greve a Greve. Nel week end, però, sono stato organizzati degli incontri tra i due gruppi che in futuro formeranno un unica squadra.

“Questa per noi è la strada giusta e continueremo a perseguirla anche la prossima stagione – il commento delle due società – Crediamo fortemente che unire le forze e non dividersi sia l’unica strada per il bene dei nostri ragazzi”.

“Speriamo che in futuro – proseguono – anche altre realtà del territorio si adoperino per questo obiettivo, non solo sportivo ma anche sociale, con il supporto dell’amministrazione comunale. Intanto continueremo con estrema convinzione questa collaborazione tra Grevigiana e San Polo: in futuro, chissà, che non possa trasformarsi in qualcosa di più grande e solido”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA