POGGIBONSI – Due settimane di tempo per preparare la finalissima che vale la Serie D contro la vincente di Terranuova-Fortis di domenica prossima.

Il Poggibonsi ha chiuso la regular season quasi a punteggio pieno e Stefano Calderini non può che essere soddisfatto della sua squadra: “Voglio fare un grande plauso a questo gruppo, che ha compiuto un cammino quasi perfetto – ha detto il tecnico giallorosso – Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi e di allenare il Poggibonsi. Niente viene per caso. Tutti mi hanno dato grande disponibilità nel lavoro settimanale. La squadra, la società, tutta Poggibonsi meriterebbe di tagliare il traguardo finale”.

“Purtroppo, non saliamo direttamente in Serie D per il rigore incassato al 90’ a Terranuova Bracciolini – spiega – ma ovviamente questo dato non poteva essere messo in preventivo. In quella gara il pareggio era comunque il risultato più equo. La partitissima andrà in scena tra due settimane, quindi potremo sfruttare una finestra temporale più ampia di allenamenti: un’occasione per ricompattarci, per lavorare su alcune pecche che abbiamo e sulle sbavature che si sono viste nella gara di Pontassieve. Il Poggibonsi deve arrivare carico e sul pezzo a un impegno molto difficile. Spero che riusciremo a giocare la finalissima con decisione, cattiveria e con quelle capacità che in certi frangenti mettiamo in mostra.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA