BARBERINO VAL D’ELSA (BARBERINO TAVARNELLE) – Dopo cinque vittoria di fila perde (di nuovo in casa) il Barberino che però non molla la testa della classifica, anche se viene agganciato da Montelupo (domenica prossima il big-match al “Castellani”) e Settignanese.

Torna invece alla vittoria il Chianti Nord, a secco di successi da oltre un mese.

# PRIMA CATEGORIA, GIRONE C: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

Temperini deve fare a meno di D’Urso in avanti e così affianca i fratelli Rosi con Hamzo nel suo 4-3-3.

Sull’altro fronte Michelacci non ha molte scelte nel parco “quote”, fino all’ultimo ha il dubbio Pietro Cordini (non al meglio) e in avvio si affida in prima linea alla coppia Pagni-Giulio Cordini con gli inserimenti di Fiumi e Vannoni dagli esterni.

Il campo è insidioso e alza presto il livello dell’agonismo in campo, che il direttore di gara farà fatica a contenere per tutto il match (nonostante estragga già 5 cartellini gialli nel primo tempo, quasi tutti per gli ospiti).

I ritmi sono alti ma le occasioni sono rare. Al 14′ Mattia Rosi si accentra bene ma poi conclude centrale. Al 23′ risponde su calcio piazzato il Chianti Nord: lo specialista Pietro Cordini va alla battuta e mira all’angolino alto, Taverni vola a mettere in corner.

Sull’altro fronte al 35′ Hamzo spara un bel sinistro in corsa che sfiora l’incrocio. In chiusura, Taverni esce di testa su Pagni in anticipo, poi Giulio Cordini avrebbe l’occasione buona (che comunque spreca) ma l’arbitro fischia la carica sul portiere locale.

La ripresa è ancora di più dura dal punto di vista dell’agonismo, spesso anche qualche spanna oltre il limite.

Si gioca quindi a sprazzi. Al 55′ occasionissima per i locali. Il pallone si impenna in area ospite, Mattia Rosi si coordina alla perfezione e batte al volo, Magnelli (con il turbante in testa per un colpo subito nel primo tempo) risponde però alla grande e tiene il risultato sul pari.

Rispondono subito i biancoverdi: Fiumi mette in mezzo dalla sinistra ma il neoentrato Fortunati non ci arriva sul fronte opposto.

Al 62′ ancora ospiti a un passo dal gol: Vannoni ruba palla e si invola, prima di rimettere in mezzo il pallone per Pagni tutto solo in area, ma la sfera si blocca in una pozza a ridosso del dischetto.

I nervi sono sempre più tesi, in campo e fuori. Qualche attimo di nervosismo (del tutto fuori luogo) si registra anche in tribuna.

Al 72′ intanto l’episodio che decide il match. Vannoni mette al centro dalla destra, Fiumi interviene in spaccata e al secondo tentativo infila in porta, nonostante la carambola prima su Taverni e quindi su un difensore.

I 20′ finali sono di forcing “orange” ma senza troppa lucidità. Al 75′ le proteste locali per una possibile trattenuta in area di Danieli su Mattia Rosi su cross di Mezzetti.

Il Barberino spinge ma senza pungere, il Chianti Nord difende con ordine e prova a ripartire.

Si lotta su ogni pallone ma non succede più nulla, almeno fino al “rosso” in pieno recupero per Niccolò Fortunati che “placca” un avversario.

Il Chianti Nord torna così alla vittoria. E al fischio finale è di nuovo tensione, in campo e sulla via degli spogliatoi.

Gabriele Fredianelli

IL TABELLINO: 0-1

BARBERINO VAL D’ELSA: Taverni, Petracchi, Guerri, Silei (87′ Andreotti), Concato (64′ Mogavero), Panerai, Hamzo (70′ Marchetti), Ruffo, Rosi M., Mezzetti (82′ Bongini), Rosi D. A disp.: Morandi, Bellosi. All.: Maurizio Temperini.

CHIANTI NORD: Magnelli, Danieli, Dall’Olmo, Pedretti, Fortunati N., Trentanovi, Fiumi Leonardo (90′ Gelonese), Cordini G. (53′ Fortunati M)., Pagni (64′ Bin Zang), Cordini P. (66′ Asoli), Vannoni. A disp.: Fiumi Lorenzo, Magani, Porreca. All.: Claudio Michelacci.

ARBITRO: Zanoni di Arezzo.

RETE: 72′ Fiumi Leonardo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA