PONTE A NICCHERI (BAGNO A RIPOLI) – A settembre era toccato all’Impruneta Tavarnuzze, stavolta è stato il turno dell’Asd Belmonte.

L’impianto “Andrea Pazzagli” è stato visitato stanotte da un gruppo di ladri, che hanno fatto irruzione nel bar e nei locali della società.

Il furto più importante è stato quello del pulmino utilizzato per accompagnare i ragazzi agli allenamenti (con la scritta della società sulla fiancata: difficile quindi pensare a un riutilizzo immediato).

Sono stati poi portati via anche un televisore e del materiale tecnico (maglie e pantalocini), mentre non sono stati rubati soldi (che non erano nel locale) anche se ovviamente sono stati buttate all’aria tutte le stanze alla ricerca di un bottino più sostanzioso.

Tanta la confusione e non pochi i danni materiali all’interno del bar e degli uffici: cinque porte rotte, compresa quella appena installata nella zona riservata al Grassina Calcio.

E i ladri non si sono fatti neppure mancare una schiacchiatina e qualche bevanda consumata durante il “colpo”.

I carabinieri della stazione di Grassina, distanti poche centinaia di metri dall’impianto, hanno già fatto i sopralluoghi e le verifiche del caso.

@RIPRODUZIONE RISERVATA