TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – A un meno di un mese dall’avvio al campionato di Serie A2, la Pallamano Tavarnelle si sta concentrando sulla prossima sfida.

“Sappiamo che questo campionato è molto equilibrato e complicato – spiega il coach Matteo Pelacchi – partiremo con l’obiettivo della salvezza e se siamo bravi possiamo anche ambire a qualcosa in più, ma senza montarci la testa. Piedi per terra e lavorare sodo perché il pericolo è sempre dietro l’angolo”.

“Affronteremo la stagione con grande entusiasmo dopo i vari cambiamenti – analizza – credo che comunque possiamo dire la nostra in un campionato lungo e dispendioso di energie. 28 partite non sono uno scherzo. La mia rosa è molto ampia, formata da un mix di giocatori esperti e meno esperti e giovani, dovremmo crescere gara dopo gara”.

Poi uno sguardo alle avversarie: “Credo che sulla carta Parma, che affronteremo proprio alla prima giornata, Cingoli e Secchia abbiano tutte le carte in regola per centrare i play-off e la promozione. Noi dovremmo esser bravi e farci trovare pronti nelle gare casalinghe e cercare di strappare punti magari anche alle squadre che si presentano con un organico tecnico superiore al nostri. Avremmo diversi derby, con gli amici di Ambra Poggio a Caiano, con Fiorentina Handball Borgo San Lorenzo e poi il derby contro Poggibonsese. Proveremo a dire la nostra consapevoli delle nostre forze e dei valori dei ragazzi a cui credo molto”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA