CERBAIA (SAN CASCIANO) – E’ un inizio di stagione da sogno quello della Sancascianese di mister Bernacchioni, che dopo il 5-3 in trasferta in Coppa Toscana contro lo Sporting Poggibonsi di domenica scorsa, parte con il piede giusto anche in campionato.

Sul campo di Cerbaia (in attesa che il manto del comunale di viale Garibaldi sia sistemato) i gialloverdi infliggono un 3-1 netto al Castellina Scalo (qui i risultati del girone I di Seconda categoria e la classifica).

E il bello è che mancava anche uno dei leader del nuovo gruppo allestito dal team guidato da Roberto Falagiani: quel Boccalini che dovrà rappresentare un valore aggiunto per tutta la stagione.

Sul terreno di gioco si sono confrontate due squadre che lo scorso anno avevavo lottato fino all’ultima giornata in fondo alla classifica. E il vento non ha aiutato certamente lo sviluppo della gara (tanta comunque la gente sulle tribune).

Pronti via e al 7′ un ispirato Morelli si guadagna un calcio di rigore che lo specialista Bianchi mette in rete: 1-0 e primo passo nel verso giusto.

Il Castellina Scalo però, arrivato alla prima di campionato con qualche infortunio di troppo, dopo un primo sbandamento si riorganizza.

Pezone e Zagami mettono in difficoltà più volte la difesa sancascianese, che dopo aver rischiato di soccombere in almeno tre occasioni (e salva grazie all’imprecisione dei giocatori in maglia biancoverde) capitola.

L’1-1 arriva infatti al 38′: su una mischia in area il piu veloce è Tramonte, che indovina i tempi giusti e batte Cavuoti.

La Sancascianese vacilla. E’ in difficoltà: i ragazzi di Bernacchioni sembrano aver perso il filo del gioco e dopo solo un minuto il Castellina Scalo sfiora il raddoppio.

Il pericolo scampato suona come campanello d’allarme: i gialloverdi cambiano marcia e ritornano a pressare alti la difesa ospite, che soccombe soprattutto alla fisicità di Morelli.

Che su un lancio lungo si fa spazio in area avversaria e batte imparabilmente Vitti: si va al riposo sul 2-1.

Al rientro dagli spogliatoi la partita rimane molto combattuta: gli ospiti cercano il pareggio e ci vanno molto vicini, ma Cavuoti fa buona guardia.

La Sancascianese controbatte sfruttando i lanci lunghi che mettono Tani & company vicini alla porta in diverse occasioni.

Ma serve una mossa dalla panchina per chiuderla. Ed è infatti Diop, subentrato al 70′ a un Morelli che ha dato tutto, a mettere il sigillo.

Al 92′, dopo aver conquistato un pallone contrastando un difensore del Castellina, il senegalese si presenta a tu per tu con Vitti.

E, dopo averlo messo a sedere con una finta, deposita in rete il pallone che sancisce la vittoria gialloverde. Buona la prima. Avanti con la… seconda!

IL TABELLINO: 3-1

US SANCASCIANESE: Cavuoti; Bellucci; Iandelli; Saliu; Degl’Innocenti; Mustone; Coli (46′  Bonarelli); Pieroni (92′ Cannone); Tani; Morelli (70′ Diop); Bianchi (79′ Duka). A disp.: Minò; Scali; Chiaro. Allenatore: Bernacchioni

CASTELLINA SCALO: Vitti; Picchioni; Terenzi; Moch; Bozzi; Tramonte; Bimbi; Vullo (77′ Serra); Virto (69′ Lucii); Pezone (85′ Vannetti); Zagami. A disp.: Borracelli; Bigliazzi; Lastrucci. Allenatore: Avigo

ARBITRO: Picinotti di Arezzo

RETI: Bianchi (r) al 7′; Tramonte al 38′; Morelli al 43′; Diop al 92′

NOTE: Ammoniti Bianchi, Tani, Degl’Innocenti (Sancascianese); Vullo (Castellina Scalo)

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...