Duccio Becattini

SAN CASCIANO – “Dopo quattro anni, ma solo due stagioni e mezzo di calcio giocato a causa del Covid, lascio la direzione sportiva della Sancascianese ma resterò sempre all’interno della società con un ruolo di riferimento dal punto di vista tecnico”.

Inizia così la seconda ufficializzazione di giornata da parte della Sancascianese, dopo quella relativa al nuovo ds Fabrizio Fattori. Quella dell’addio (anch’esso annunciato) di Duccio Becattini all’incarico di direttore sportivo di Juniores e prima squadra.

“Ho parlato a fine stagione con presidente, vicepresidenti e direttore generale – aggiunge Becattini – che hanno riconfermato la stima e la fiducia nei miei confronti”.

“Ma per me – afferma – era giunto il momento di un passaggio di consegne, di far entrare all’interno della famiglia gialloverde un nuovo direttore che avesse il tempo, l’esperienza e la competenza per continuare a far crescere la nostra società e diventare un ulteriore punto di riferimento per mister e giocatori”.

“Fabrizio Fattori – prosegue Becattini – ha tutte queste caratteristiche per far bene e far ottenere alla società ottimi risultati. Lavoreremo fianco a fianco, tutti insieme, con in testa sempre lo stesso obiettivo: fare il bene della nostra Sancascianese”.

“Ringrazio la società – tiene a dire – nelle persone che compongono la presidenza, il consiglio ed il direttore generale”.

“Ringrazio infine tutti i giocatori – sottolinea – i mister, i dirigenti ed i nostri fantastici tifosi che in queste stagioni ci hanno consentito di raggiungere ogni anno gli obiettivi che ci eravamo prefissati: due promozioni (Prima Categoria e Juniores Regionali), una Finale Coppa Toscana Seconda Categoria (non disputata a causa del Covid), un campionato Juniores provinciale, una semifinale playoff Seconda Categoria e una straordinaria salvezza in Prima Categoria”.

“Questo – conclude Becattini – non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza per tante altre soddisfazioni future. Tutto passa, i colori e la società restano. Forza Sancascianese, sempre”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA