Area sportiva del Policrosalus, a San Casciano

SAN CASCIANO – Parchi, giardini, aree e spazi pubblici aperti alle attività outdoor. Per consentire ai tantissimi amanti dello sport sancascianese, bambini, ragazzi e adulti, di tornare a praticare le discipline predilette il Comune di San Casciano stimola nuovi percorsi di socialità e benessere psicofisico a favore della comunità e delle nuove generazioni ricreando delle piccole palestre all’aria aperta a contatto con la natura. 

La giunta comunale mette in atto l’antico detto di origine latina “mens sana in corpore sana”, valido come non mai in questo momento storico dell’emergenza sanitaria, che ha messo a dura prova soprattutto i più piccoli, e vara la concessione di alcuni spazi pubblici per l’utilizzo gratuito da parte delle associazioni e delle società sportive del territorio.

La società Aquatica che gestisce la piscina comunale e la palestra ad essa connessa svolge corsi e attività motorie nell’area esterna del Parco del Poggione, Il Gabbiano Asd Ginnastica ritmica allena le atlete e le bambine e le ragazze che vorranno cimentarsi in questo sport all’interno di una porzione del Parco di Montopolo, nei pressi della scuola secondaria di primo grado Ippolito Nievo, e del piazzale interno alla scuola primaria di Mercatale Carlo Collodi.

Anche Arca Azzurra Formazione esce allo scoperto e propone esperienze laboratoriali e multidisciplinari immersi nella campagna allestendo un ciclo di incontri presso il Parco sportivo della Botte dove coinvolgere e sensibilizzare i piccoli partecipanti sul valore degli ecosistemi e della biodiversità.

“Grazie alle attività proposte e svolte dal ricco tessuto associativo nel pieno rispetto delle misure anticovid ci riappropriamo di ambienti e spazi di vita che passano attraverso la valorizzazione e la funzionalità degli spazi pubblici all’aperto – dichiara l’assessore allo sport Maura Masini – luoghi che si inseriscono anche in contesti naturalistici di grande pregio e intrecciano bellezza e movimento, offrendo occasioni di svago e intrattenimento che fanno bene al fisico e alla mente. Una boccata di ossigeno che ci auguriamo possa ristorare dopo il lungo periodo di restrizioni cui si sono dovuti sottoporre le ragazze e i ragazzi del nostro territorio”.

Tra le altre attività, patrocinate dal Comune anche l’iniziativa “Walking on Sunshine” (qui le info), organizzata all’ASD Sancaballet di Chiesanuova che per un mese, dalla metà di maggio, prevede la realizzazione di camminate nei dintorni delle frazioni di Romola e Chiesanuova, associate ad esercizi di respirazione in armonia con il passo, esercizi per le braccia ed il tronco, stretching ed esercizi di rilassamento, previste al termine delle passeggiate negli spazi aperti di proprietà del circolo di Chiesanuova.

“Crediamo che tali proposte possano essere davvero utili al recupero della nostra normalità – precisa il sindaco Roberto Ciappi – privilegiando attività motorie e sportive da vivere all’aperto, in applicazione alle disposizioni necessarie al contenimento della crisi epidemiologica, rimettiamo in moto la nostra voglia di conoscere, scoprire, sentirci vivi e vitali, ripristiniamo quella parte di identità e di relazioni che il Covid ha offuscato come parte integrante della comunità che si nutre dello stretto rapporto con la natura e l’ambiente circostante”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA