TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Passaggio a vuoto del CSL che spreca troppo e “regala” due reti agli avversari, consentendo così al Lanciotto di espugnare il Nesi.

Davvero una domenica da dimenticare per i grigioneri, anche molto sfortunati in alcune circostanze. Nel primo tempo i campigiani passano in vantaggio con il gol dell’ex Tomberli, bravo a sfruttare una indecisione difensiva locale.

# PROMOZIONE GIRONE B: RISULTATI, CLASSIFICA, CALENDARIO

Comunque la squadra di Murras è viva e colpisce anche un palo con una punizione di Bagnoli, così come un legno dice di noi ai tavarnuzzini anche nella ripresa.

Al 75′ arriva anche il pari, siglato da Calbi su un bel pallone dalla destra.

Il Lebowski ci crede ma pochi minuti dopo arriva la doccia fredda: su un pallone a spiovere Innocenti si lascia sfuggire il pallone e Ascolese mette dentro il pallone da tre punti.

IL TABELLINO: 1-2

C.S. LEBOWSKI: Innocenti, Frutti, Magnelli, Fornai (61’ Ortega), Pini, Geri, Calbi, Quadri (93′ Murras L.), Renai (81’ Cossari), Bagnoli (72’ Ferravante), Landolfi (55’ Mazzanti). A disp.: Mirri, Burchielli, Formigli, Capparelli. All.: Diego Murras.

LANCIOTTO CAMPI: Giuntini, Rugi (50’ Sciuto), Esposito G, Landi, Di Giusto, Bertoli, Biagioni, Fedi, Tomberli (63’ Afelba), Martino (63’ Ascolese), Gianchecchi (7’ Bonciani, 58’ Bambi). A disp.: Cerbai, Taruffi, Ballerini, Berillo. All.: Rosario Selvaggio.

ARBITRO: Barbetti di Arezzo coad. da Scellato e Tarocchi di Prato.

RETI: 12’ Tomberli, 75’ Calbi, 78’ Ascolese.

@RIPRODUZIONE RISERVATA