SAN CASCIANO – In gara per beneficienza. Filippo Megli, primatista italiano dei 200mt stile libero, parteciperà domani, 17 ottobre, alla sesta edizione di “Una vasca per AISLA Firenze”, iniziativa centrale nella raccolta dei fondi necessari per le persone affette da SLA.

La manifestazione, che inizierà alle ore 13 e durerà 24 ore, si svolgerà in contemporanea nella Piscina di San Marcellino a Firenze, nel Centro Piscine Mugello di Borgo San Lorenzo, nella Piscina Comunale di Reggello e nella Piscina del Chianti a San Casciano.

Proprio in quest’ultimo impianto ci sarà anche Filippo Megli, sancascianese doc, nello stesso impianto dove ha iniziato la sua carriere sportiva.

“È un momento difficile e lo sappiamo tutti, tante norme e tante limitazioni, ma c’è sempre tempo per aiutare gli altri – ha commentato Filippo Megli – La 24h di nuoto rispecchia il mio mondo: è un metodo molto sano e interessante di organizzare una manifestazione di beneficienza e soprattutto lo si fa in acqua”.

# Sabato 17 e domenica 18 ottobre (anche) a San Casciano la maratona di 24 di nuoto: “Una vasca per Aisla Firenze”

“La partecipazione, alla piscina del Chianti a San Casciano – sottolinea – mi rende orgoglioso e felice di aver potuto imparare a nuotare in una piscina molto attiva nel campo della beneficenza e nell’aiuto a persone più sensibili e bisognose”.

Viste le nuove norme di contenimento del Coronavirus, sarà obbligatoria la prenotazione, specificando l’orario nel quale si intende partecipare, inviando una mail a: 24orenuoto@aislafirenze.it.

@RIPRODUZIONE RISERVATA