BARBERINO TAVARNELLE – “Arrivato a questo punto, il mio carattere (e ci tengo a precisare che è stata una scelta, seppur molto difficile e sofferta, esclusivamente mia personale) mi impone di provare ad avere stimoli nuovi per testare me stesso in un altro ambiente e per capire se riuscirò ad affermarmi come spero di essermi affermato a Scandicci”.

# Alessandro Poli dà l’addio ufficiale allo Scandicci: “E’ il momento di testarmi in un altro ambiente”

Alessandro Poli, centrocampista sancascianese classe 1999, salutava così ieri lo Scandicci, in una parte del suo messaggio di addio, annunciando che dopo sette anni era arrivato il momento di appendere al gancio la maglia “blues”.

E il blu potrebbe rimanere (in parte) nel futuro di Poli: sembra infatti che sia in fase molto avanzata la trattativa per accasarsi al San Donato Tavarnelle, alla corte di mister Paolo Indiani.

La trattativa c’è, e al timone per i gialloblu chiantigiani c’è il direttore sportivo Egidio Bicchierai.

Vedremo presto se uno dei rinforzi sulla linea mediana del campo (dove intanto sono stati confermati Yuri Calonaci e Matteo Caciagli) sarà proprio il classe ’89 di San Casciano, con un passato nelle giovanili della Fiorentina e sette anni fra giovanili e prima squadra dello Scandicci.

@RIPRODUZIONE RISERVATA