CERBAIA (SAN CASCIANO) – C’è consapevolezza, ma anche tanta amarezza, nella sede dell’Usd Cerbaia.

Proprio in questi giorni che rappresentavano l’inizio delle settimane della Festa Arte e Sport, fatta di gastronomia, eventi, fino al giorno clou del Palio dei Ciuchi, la società biancazzurra annuncia l’inevitabile.

“Siamo arrivati al fatidico giorno – scrivevano ieri, giovedì 28 maggio, sui loro canali social – Eh sì, oggi sarebbe iniziata la festa, la nostra festa di paese, quella che per 35 anni ci ha riuniti tutti al campo sportivo. Bambini, ragazzi, adulti: tutti con un unico obiettivo, stare insieme divertendoci”.

“Ci mancherà cenare sotto il tendone – ammettono – vedere uno spettacolo di danza, pattinaggio, ginnastica, karate. Ascoltare un gruppo cantare, tifare i nostri ragazzi ai tornei, vedere i bambini ridere e saltare sui gonfiabili o sulle giostre, vedere ragazzi giocare insieme a palla nel campino, il calcio storico, la serata discoteca o latina”.

“Ci mancherà l’ultimo giorno di festa – riflettono – con la sfilata, il Palio, i fuochi. Ci mancheranno tantissime cose… ci mancherete voi!”.

“Con la speranza – concludono – di tornare presto tutti insieme a sorridere ed abbracciarci! Grazie di tutto da parte del gruppo Festa”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA