Giulio Giordani

CIVITA CASTELLANA – Torna a casa con un pareggio il San Donato Tavarnelle, chiamato nell’anticipo del sabato a giocare in terra laziale sul campo del Flaminia.

E’ 1-1 al termine dei 90 minuti, grazie al rigore di Giulio Giordani che pareggia la rete segnata da Boldrini, dopo 8 minuti su calcio di punizione (non impeccabile Cucchiararo).

# SERIE D, GIRONE E: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

Difesa a quattro: davanti a Cucchiararo, con Mulas e Monticelli sulle fasce, Salvadori e Zambarda centrali (ancora out per infortunio Brenna).

A centrocampo rientra Caciagli dopo l’infortunio domestico (frattura a un piede) che lo aveva tenuto fuori nelle ultime settimane. Insieme a lui ci sono Giordani e Favilli.

In attaco mister Athos Rigucci dà fiducia a Pino, in gol domenica scorsa all89′ nell’1-1 interno contro il Tuttocuoio, Vanni (ancora a secco in maglia gialloblu) e Kernezo.

Il primo tempo inizia, come detto, con la rete del vantaggio dei padroni di casa.

Il San Donato Tavarnelle ha il merito di pareggiarla con il rigore concesso dal signor Stabile di Padova (molto generoso secondo i padroni di casa): dal dischetto Giordani batte Stasi.

Festeggiando la rete (settimana in campionato per il capo cannoniere gialloblu) in una partita per lui molto sentita: giocava infatti vicino a casa, a vederlo erano venuti familiari e amici.

La prima frazione di gioco si chiude con un 1-1 tutto sommato giusto.

Nella ripresa il San Donato Tavarnelle non riesce a trovare il bandolo della matassa, probabilmente avvinghiato da paure e da una condizione fisica che non sembra eccelsa.

Ne viene fuori un secondo tempo in cui è soprattutto il Flaminia a provare a vincerla: e la squadra rossoblu ci va molto vicina quando, al 91′, coglie una clamorosa traversa.

I chiantigiani tornano così a casa con un punto che smuove leggermente una classifica che è sempre molto complicata.

Ma che, vedendo l’andamento del match, in particolare della ripresa, si può quasi considerare un punto guadagnato.

In una stagione davvero complicata (e imprevista) per i colori gialloblu.

P.M.

IL TABELLINO: 1-1

FLAMINIA: Stasi, Battistelli, Carta, Barone, Fapperdue, Panini, Boldrini, Lazzarini, Sirbu, Guadalupi, Staffa. A disp.: Montesi, Massaccesi, Modesti, Ortenzi, Ingretolli, Morbidelli, Tocci, Polizzi, Nohman. All.: Francesco Punzi

SAN DONATO TAVARNELLE: Cucchiararo, Mulas, Monticelli, Caciagli, Zambarda, Salvadori, Kernezo, Favilli, Vanni, Giordani, Pino. A disp.: Nannelli, Ciurli, Vitale, Montini, Calonaci, Mazzolli, Masini, Russo, Disanto. All.: Athos Rigucci

ARBITRO: Mauro Stabile della sezione di Padova, assistenti Giuseppe Fanara di Cosenza e Damiano Caldarola di Asti

RETI: 8′ Boldrini, 29′ (rig.) Giordani

@RIPRODUZIONE RISERVATA