Tacconi in una foto di archivio

SESTO FIORENTINO – Il risultato più clamoroso della quarta di ritorno in Eccellenza arriva da Sesto Fiorentino, dove l’Antella bissa la vittoria di sette giorni prima contro la Baldaccio e abbandona la penultima posizione solitaria di classifica.

La squadra di Alari non si scompone nonostante la rete a freddo subita dopo appena due minuti: percussione centrale di Chiti, dormita della difesa, serie di rimpalli non favoriscono i difensori e Vettori di rapina infila D’Ambrosio.

Al 20′ i biancocelesti pervengono al pareggio, sia pure in maniera rocambolesca: Giordani si inserisce centralmente in area, clamoroso malinteso tra Strambi e Zellini con quest’ultimo che di testa appoggia nella porta sguarnita.

# ECCELLENZA GIRONE B: RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO

La Sestese si rende pericolosa al 33′ con il tentativo a lato di Bettazzi, e spreca poi una clamorosa palla gol al 36′: assist di testa di Vezzi per Bonfanti Andrea che a un metro dalla linea di porta non trova di meglio che calciare su D’Ambrosio in disperata uscita bassa.

I padroni di casa riescono riescono comunque a trovare il raddoppio al 40′: sul solito calcio d’angolo di Bettazzi, all’altezza del dischetto Panelli impatta con il piatto destro e non lascia scampo a D’Ambrosio.

Ad un minuto dal termine del primo tempo da apprezzare un bel tiro da fuori area di Bilaj, con Strambi che si rifugia in angolo.

Al rientro dagli spogliatoi ecco il secondo patatrac di Strambi, che non è reattivo su una conclusione non irresistibile di Tacconi dai 18 metri con la palla che scivola beffardamente in fondo alla rete dopo essere stata smanacciata dal portiere.

A questo punto l’Antella ci crede e si porta in vantaggio al 71′: ancora una volta la retroguardia dei padroni di casa è in colpevole ritardo su un traversone di Giordani e Rontini sorprende tutti impattando in corsa di testa sul fronte opposto.

I ragazzi di Alari si difendono bene di fronte ai non troppo convinti tentativi della Sestese, si arriva comunque al minuti 86 ed ancora il difensore Panelli, migliore in campo, interviene su un traversone di Olivieri, controlla e di sinistro al volo spedisce nell’angolino.

Al 91′ l’apoteosi degli antellesi: lancio filtrante di Merciai in piena area, Bargelli impatta in maniera pregevole di sinistro e spedisce nel pertugio lontano, con Strambi ancora una volta immobile.

Finisce così con la seconda vittoria esterna stagionale per gli uomini di Alari, autori di una prestazione umile che ha visto sugli scudi in difesa la coppia Mignani-Banoi, che ha concesso davvero poco a Vezzi e Bettazzi. Inoltre sono piaciuti molto il dinamismo di Giordani a centrocampo e qualche buona intuizione di Rontini, poi dovuto uscire per infortunio.

Massimo Curradi

IL TABELLINO: 3-4

SESTESE: Strambi, Olivieri, Zellini (61′ Guidotti), Chiti (82′ Canali), Ravanelli, Panelli, Bonfanti Andrea (61′ Citera), Vettori (82′ Carnevale), Vezzi, Simoni, Bettazzi (75′ Bonfanti Alessandro). A disp.: Lampignano, Lazri. All.: Enrico Gutili.

ANTELLA: D’Ambrosio, Grattarola, Dolfi, Merciai, Mignani, Banoi, Rontini (76′ Olivieri), Giordani (72′ Semplici), Tacconi, Bilaj (61′ Manetti), Posarelli (46′ Bargelli). A disp.: Montigiani, Paccosi, Cannarsi. All.: Stefano Alari.

ARBITRO: Ravara sez. Valdarno, coad. da Rinaldi e Cioce di Pisa.

RETI: 2′ Vettori, 20′ aut. Zellini, 40′ e 86′ Panelli, 47′ Tacconi, 71′ Rontini, 91′ Bargelli.

NOTE: ammoniti Vettori, Mignani, Bargelli. Angoli 3-4. Recupero 0+5′.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...