TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Un pareggio che non fa felice nessuno: il Tavarnuzze vede allontanarsi il quinto posto (che comunque non varrebbe i play-off per via della “forbice”), la Sancat viene scavalcata dal Mercatale e resta in una posizione decisamente scomoda in piena zona play-out.

La partenze dei locali è sprint. E all’8′ c’è già il vantaggio: azione avviata da Ficozzi, rifinita da La Motta per il colpo da biliardo, rasoterra di prima intenzione, di capitan Fusi per l’1-0.

I locali premono ma non chiudono la partita. Fusi al 23′ manda di poco alto di testa. Al 24′ Romolini è invece attento su un tiro-cross di Conti che mirava all’incrocio.

Al 38′ invece Ficozzi invoca vanamente il rigore per una strattonata in area quando sta per arrivare sul servizio di Fusi.

Nella ripresa la Sancat cresce, nel contesto di una partita dagli alti ritmi ma con poca precisione in avanti.

Al 66′ l’azione del pari, con la verticalizzazione per Vernuccio freddissimo poi davanti a Morganti.

Il resto del match è sempre aperto ed equlibrato ma nessuna delle due squadre riesce a portare il colpo del kappaò.

Finisce 1-1 e con rimpianti su entrambi i fronti.

IL TABELLINO: 1-1

IMPRUNETA TAVARNUZZE: Morganti, Conti, Paterna, Salvadori, Barbieri, Marcucci (Lambardi), Ficozzi F. (Curradi), Fusi, La Motta (Coli), Rocchini, Lanfranchi N. (Piazzini). A disp.: Truschi, Crinzi, Bichi, Ficozzi C., Lanfranchi S. All.: Lorenzo Andreucci.

SANCAT: Romolini, Matteuzzi P. (Bianchi), Torrini, Moretti (Ciucchi), Salvadori, Cavallo (Barchielli), Matteuzzi L. (Scialdone), Filippeschi M., Filippeschi P., Giovannini, Vernuccio (Staccioli). A disp.: Morandini, Brazzini, Olmi. All.: Marco Cencetti.

ARBITRO: Venuti sez. Valdarno.

RETI: 8′ Fusi, 66′ Vernuccio.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...