PIAN DI SCO’ – A meno 5 dalla fine del campionato, il Cubino vince in trasferta e riallunga a +3 sul Reggello, rallentato sul campo della Rignanese.

Una domenica importante per gli uomini di Bonciani, capaci di prendersi i tre punti su un campo difficile e alla fine di una partita non così scontata.

Dopo una occasione per il Vaggio in avvio (2′, sugli sviluppi di una mischia a limite dell’area diagonale di Sottili a lato), il Cubino riesce subito a portarsi in vantaggio: al 3′ punizione dalla destra di Marzoli, sponda di Gelli per il tap-in vincente di Salvarezza.

Gli ospiti insistono al 6′: angolo di Marzoli e colpo di tacco volante di Gelli fuori di poco.

Ma il match è comunque equilibrato. Al 32′ lancio dalla destra di Bussotti per Schenone che in area si gira e prova il mancino, blocca Fabiani.

Al 35′ è 1-1: dopo un angolo di Rigacci dalla destra, respinta della difesa fiorentina e gran sinistro di Neri dal limite che finisce all’incrocio dove non può arrivare Allegranti.

Ma al 41′ il Cubino torna avanti: punizione sulla destra a centrocampo di Ulivi, lancio lungo per Marzoli che dopo un rimbalzo supera con un pallonetto Fabiani.

Il secondo tempo si preannuncia ancora sul filo dell’equilibrio. Il Cubino attacca e costruisce ma non trova la terza rete che darebbe maggior sicurezza.

Al 49′ lancio sulla sinistra di Marzoli per Schenone che si accentra entra in area e prova il destro, è molto bravo Fabiani a respingere e poi a bloccare.

Al 57′ dopo un’azione partita da fallo laterale sulla sinistra, la palla arriva a Filice che si accentra e prova il destro, ancora attento Fabiani a respingere.

Al 63′ cross dalla sinistra di Tacchi per il colpo di testa di Schenone, blocca Fabiani.

Al 67′ in profondità per Marzoli che entra in area prova il tiro a giro gran respinta di Fabiani, la palla arriva a Tacchi sulla destra che la rimette dentro per Schenone che la stoppa prova il tiro ma Fabiani compie un vero e proprio miracolo e la mette in angolo.

Sull’angolo seguente dopo una mischia la palla arriva a Salvarezza che prova il mancino ma è ancora bravo Fabiani a respingere in angolo.

Al 72′ punizione dalla sinistra di Marzoli e colpo di testa di Gelli, ancora miracolo di Fabiani a respingere.

Finisce 1-2 e al Cubino alla fine va benissimo così.

IL TABELLINO: 1-2

VAGGIO PIAN DI SCO’: Fabiani, Maggio, Rigacci, Andreini, Cuzzoni, Fonsidituri, Parivir, Tani, Fantoni, Neri, Sottili. A disp.: Pierini, Bega, Broetto, Cannoni, Messana, Alla Nesta, Pepi, Martini. All.: Massimo Zavaglia.

CUBINO: Allegranti, Khodin, Gelli, Filice, Salvarezza, Ulivi, Conti, Bussotti, Schenone, Marzoli, Tacchi. A disp.: Cosentino, Pampaloni, Martini, Romagnoli, Leggiero, Mecatti, Ruggiero, Masi, Chiesi. All.: Jacopo Bonciani.

ARBITRO: Vaggelli di Prato.

RETI: 3′ Salvarezza, 35′ Neri, 41′ Marzoli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...