SAN POLO (GREVE IN CHIANTI) – Sono tre punti pesanti quelli che il Mercatale porta via da San Polo: se il campionato fosse finito oggi pomeriggio, gli uomini di Pucci sarebbero salvi direttamente grazie alla “forbice”, condannando alla Terza proprio i grevigiani, che invece incassano l’ottava sconfitta consecutiva.

Al fischio iniziale le due squadre si studiano per un bel pezzo: i locali si affidano al riferimento centrale Monticciolo, con Galli, Nocentini e Gjata alle sue spalle; gli ospiti puntano invece sul tridente composto da Mangino, Alessandro Bettoni e Casamonti.

Quando il Mercatale apre ufficialmente il match lascia subito il segno. È il 19′, sugli sviluppi di una rimessa laterale sulla destra, il veterano Mangino si muove bene in area, disorienta il suo marcatore e da posizione defilata batte Fiumi sul primo palo.

La reazione locale è affidata a Nocentini che controlla bene col destro ma poi calcia altissimo col sinistro.

Al 39′ però è di nuovo equilibrio: Faellini viene steso al momento della conclusione in area mercatalina e conquista così un rigore che Gjata trasforma con freddezza.

Ma i padroni di casa non riescono ad andare sul pari all’intervallo. Infatti al 43′ una conclusione di Mangino vale il corner: sul tiro dalla bandierina, Fiumi respinge corto col pugno e Alessandro Bettoni ha tutto l’agio di controllare e concludere di potenza per il 2-1 in mischia.

L’inizio di ripresa è choc per i locali che si ritrovano subito sotto per 1-3, quando su palla recuperata in mezzo al campo, Mangino dalla destra rimette al centro e ancora Bettoni di prima intenzione spedisce alle spalle di Fiumi.

Il match sembra segnato ma il San Polo ha un guizzo d’orgoglio e gioca in avanti quasi tutta la ripresa, pur con scarsa lucidità alla conclusione.

Al 55′, sul cross dalla destra di Raspini, ci sono le proteste locali per un possibile tocco col braccio di un difensore.

Ma è soprattutto al 56′ che Monticciolo, tutto solo in area su servizio di D’Aquino, opta per un tiro immediato mandato altissimo.

Al 60′ la punizione di Gjata viene alzata in angolo.

Di rimessa il Mercatale potrebbe chiuderla. Al 71′ Fiumi respinge con difficoltà su Zori, ma poi Mangino, sulla ribattuta, non va oltre una conclusione sull’esterno della rete.

All’83’ il match si riapre quando Gori (dentro a inizio ripresa al posto dell’infortunato Nocentini), in mischia, mette dentro su invito di Raspini.

Il Mercatale butta via due occasionissime per mettere la parola fine alla contesa: all’86’ Cestelli tira addosso al portiere, al 90′ Mangino colpisce un clamoroso palo interno.

Il forcing finale dei locali però non va oltre il colpo di testa alto di Barbieri al 93′.

Per il San Polo si fa sempre più difficile la strada per la salvezza, per il Mercatale invece il futuro è un po’ più roseo, grazie anche a 5 punti nelle ultime tre partite.

IL TABELLINO: 2-3

SAN POLO: Fiumi, Raspini, Cozzini (53′ Masela), D’Aquino (59′ Malja), Faellini (66′ Dahib), Cecconi, Gjata, Barbieri, Monticciolo, Nocentini (46′ Gori), Galli (66′ Galletti). A disp.: Sontsa, Nidi, Ceccarini. All.: Marco Cresci.

MERCATALE: Cavuoti, Corsi, Camiciottoli (88′ Trambusti), Bettoni D. (63′ Mugnai), Bellosi, Manetti, Niccolai (61′ Uggetti), Zori, Casamonti, Bettoni A. (68′ Cestelli), Mangino. A disp.: Leknikaj, Farsetti, Morrobel, Di Francesco, D’Acunzo. All.: Francesco Pucci.

ARBITRO: Cardinali sez. Valdarno.

RETI: 19′ Mangino, 39′ rig. Gjata, 43′ e 46′ Bettoni A., 83′ Gori.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...