BARBERINO TAVARNELLE – Domenica 3 marzo si sono svolti, presso il nuovo impianto sportivo polivalente di Barberino Tavarnelle, i campionati regionali di karate.

La competizione è stata organizzata dalla Polisportiva Tavarnelle in maniera egregia, e ha visto la partecipazione di 700 atleti provenienti da oltre 20 società, su quattro aree di gara.

Tasso tecnico elevato, sia nel kata che nel kumite, agonismo accesso, ma sempre in un clima di lealtà e rispetto reciproco.

Al termine della competizione la classifica finale per società è stata la seguente.

KUMITE

1. Arti Marziali Firenze ASD 274 pt

2. A.S.D Team Karate Nava 250 pt

3. An Kei karate Pisa 166 pt

KATA

1. An Kei karate Pisa 182 pt

2. Kikai Dojo 169 pt

3. Tzubame Karate Dojo 144 pt

Ottimi risultati dei ragazzi della Polisportiva Tavarnelle, che hanno partecipato nelle specialità individuali sia di Kata che di Kumite, portando a casa numerose medaglie.

Questi i piazzamenti.

  • Niccolò Fossi, specialità Kata, bronzo;

  • Vieri Sbanotto, specialità Kumite oro e specialita Kata Bronzo;

  • Lorenzo Sacchini, specialità Kata, oro;

  • Elio Verdiani, specialità Kata, bronzo;

  • Caterina Luddi, specialità Kata, bronzo;

  • Arturo Zambon, specialità Kata,argento;

  • Martina Spini, specialita Kumite, oro:

  • Luciano Marzi, specialità Kumite, bronzo;

  • Luna Provvedi, specialità Kata, argento;

  • Tancredi Fiorentini, specialità Kata, argento;

  • Cristian Vannini, specialità Kumite, bronzo.

Amministrazione comunale di Barberino Tavarnelle rappresentata dal sindaco David Baroncelli e dal consigliere comunale delegato allo sport, Francesco Tomei, che hanno evidenziato come “questo nuovo spazio consentirà allo sport di Barberino Tavarnelle di crescere e affermarsi ulteriormente”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’intervento del presidente della Polisportiva, Antonio Campone.

Da parte degli organizzatori, inoltre, un sentitissimo ringraziamento ai genitori degli atleti tavarnellini, che hanno dato un contributo sostanziale alla riuscita dell’evento.

Al Maestro Marco Botti, che con il suo staff ha organizzato e messo in piedi un evento assai complesso, e ottimamente riuscito.

E agli istruttori, Giuseppe Cantarero e Paolo Ferraro, che seguono con cura e passione le giovanissime promesse tavarnelline del karate.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...