SAN CASCIANO – Vola la prima squadra del San Casciano Basket: con il 65-51 dei Micromec BSC Knights strappato sul campo dell’Olimpia Legnaia siamo a quattro partite vinte su cinque del girone di ritorno. Insomma, un ruolino di marcia quasi perfetto.

Una salvezza, quella dei biancorossi, che era praticamente già stata conquistata sul campo.

Poi, prima di scendere sul terreno di gioco fiorentino, la comunicazione della  F.I.P., “che – spiegano dal San Casciano Basket – sancisce per questo anno l’assenza di retrocessioni a completamento della “rivoluzione” delle categorie iniziato nella precedente stagione”.

L’obiettivo dei Knights comunque è chiaro, e la stessa società lo esplicita: “Arrivare più in alto possibile, giocando bene e in funzione della crescita di un gruppo, che ambisce a restare in pianta stabile in una DR2 che nella prossima stagione sarà senz’altro di livello tecnico superiore (equiparabile a quella che era la serie D)”.

“Partita un po’ strana questa a Legnaia – dice coach Stefano Calandra – dopo il comunicato della federazione che forse ha tolto qualche motivazione. Gara sottotono da entrambe le parti fino alla fine dei primi due quarti”.

“Nell’intervallo lungo – racconta il tecnico, dai canali social della società biancorossa – ho cercato di far capire che ogni partita è per noi possibilità di crescita e se giochiamo con sufficienza e superficialità vanifichiamo il progetto che è iniziato quest’anno, di integrare nuovi giovani, dandogli la possibilità di crescere a San Casciano senza dover per forza cercare squadra altrove”.

“I ragazzi hanno reagito positivamente – commenta soddisfatto – e hanno preso la partita in mano, con determinazione e volontà di fare risultato”.

“Ora testa a San Miniato – conclude guardando avanti – squadra collaudata e allenata molto bene, che è molto cresciuta dall’inizio del campionato: ci sarà da rimboccarsi le maniche e non farsi intimorire dalla loro fisicità”.

La classifica aggiornata, dal sito web del San Casciano Basket

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...