SAN CASCIANO – La 20esima giornata del girone A di Serie C di pallavolo femminiletoscana mette di fronte al Chianti Volley, padrone di casa, le senesi de La Bulletta.

Gli spalti del PalaMontopolo, capitanati da un giovanissimo gruppo di pallavoliste, sono gremiti per sostenere la squadra dei coach Miceli e Innocenti a tre gare dal termine del campionato.

L’obiettivo di giornata delle biancoazzurre è infatti quello di uscire dalla palestra con tre punti per consolidare il quinto posto in classifica e restare a sole tre lunghezze dalla quarta piazza.

La gara però inizia in salita per le locali che a causa di qualche errore di troppo in ricezione vanno sotto di 4 punti dopo pochissimi scambi (4 – 8).

Il momento iniziale però rimane isolato in quanto, dopo i primi dieci minuti di gioco, le sancascianesi ingranano la marcia e sembra non esserci più partita.

Grazie alla qualità offensiva della squadra di casa, in particolare alle schiacciate delle attaccanti Dei e Strambi, il punteggio giunge al 10 pari per poi sbilanciarsi in favore delle locali.

Prima una potente diagonale di Bellini, poi un ace della solita Dei costringono La Bulletta a chiamare il timeout. Al rientro sul parquet le ospiti provano a tornare in gara, ma il muro biancoazzurro è solido e respinge tre attacchi consecutivi per poi chiudere il set sul punteggio di 25 – 16.

La seconda frazione parte sulla falsa riga della prima e il Chianti Volley è subito avanti. Le ragazze dei coach Miceli e Innocenti non sembrano voler sbagliare una giocata e dominano il set fin dalle prime battute.

La Bulletta non riesce a tenere testa a una squadra nettamente superiore e le giocatrici ospiti iniziano a innervosirsi fino ad arrivare all’espulsione di un’atleta in panchina.

L’ingresso della numero 8, Vanni, contribuisce ad alzare ancor più il livello e a chiudere la frazione sul punteggio di 25 – 9.

La partita sembra così indirizzata, ma nel terzo set le ospiti partono più convinte e, al termine della partita, questa frazione risulterà la più combattuta.

Fin dalle prime battute infatti il punteggio avanza punto su punto. La qualità e la precisione delle locali però fanno la differenza.

Le difese dei liberi Anichini e Magazzini favoriscono i numerosi attacchi delle compagne, che sono devastanti. Nonostante il muro alto delle senesi, le diagonali di Dei e di Bellini superano le mani avversarie e atterrano sul campo opposto, offuscando la migliore frazione de La Bulletta.

Il set arriva così alla fine sul punteggio di 25 – 21, decretando il termine di una partita che ha visto le locali dominare le avversarie sotto tutti i punti di vista con grande attenzione e concretezza.

Adesso rimangono soltanto due partite (una delle quali, l’ultima di campionato, con la prima della classe) per provare ad agguantare la quarta posizione distante solo tre lunghezze.

SET: 25-16, 25-9, 25-21

RISULTATO: 3-0

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione
La redazione di SportChianti dà spazio, ogni giorno, a tutti gli sport nei comuni chiantigiani: calcio, pallavolo, basket, pallamano, baseball, karate, danza, ginnastica, ciclismo...