Leone Ortega

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Il Lebowski versione 2022/23 saluta con affetto diversi calciatori che non resteranno in grigionero nella prossima stagione.

A cominciare da Leone Ortega: “ragazzo tanto brillante in campo quanto introverso fuori – scrive la società – che ha onorato la maglia grigionera come piace a noi. Sfiora le 50 presenze in tre anni, con tre gol, tre assist e tanto fosforo a centrocampo”.

Si ferma al momento l’attività di Simone Ferravante, così come non resteranno al Nesi Manuel Paggetti, Niccolò Bartolozzi, Mohamed “Mok” Yasser e Lorenzo Bargelli, il giovane portiere Stefano Battista e Nicolas Mazzanti. Mentre per problemi fisici si erano ritirati nel corso della stagione Alessandro Vinci e Guido Castellani.

Al verde-azzurro dell’Impruneta Tavarnuzze passano invece i punti di forza della formazione Juniores: Niccolò Cammelli, Andrea Marcucci e Niccolò Maier.

“Chi ha giocato intere stagioni e chi solo pochi mesi – scrive ancora il CSL – ognuno col suo diverso grado di protagonismo, hanno tutti vestito il grigionero dando il meglio che potevano. E per noi, tanto basta per considerarli dei nostri. Lo diciamo da anni e lo ripetiamo, la indossi una volta, la indossi per sempre”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA