GREVE IN CHIANTI – Nel weekend del 1 maggio, la Tzubame karate dojo di Greve in Chianti, rappresentata dagli atleti Olivia Gentile e Filippo Fiorelli, ha preso parte alla competizione internazionale Heart Cup.

Gara organizzata con cadenza biennale, la Heart Cup richiama agonisti da tutte le federazioni e associazioni a riunirsi presso il Palacicogna di Ponzano Veneto, a pochi chilometri da Treviso.

La società sportiva che ha ideato e che continua ad organizzare questa competizione è la storica Ren Bu Kan di Treviso.

Olivia e Filippo, allievi del Maestro Michele Romano, sono stati chiamati per le loro qualità a gareggiare nella squadra JKS (Japan Karate Shotokan), formata dall’unione di atleti del Veneto e della Lombardia.

Entrambi hanno preso parte alle gare di combattimento (kumite), sia individuali che a squadre; Olivia si è inoltre cimentata anche nel torneo misto, una gara che vede affrontarsi sul tatami atleti donne e uomini, senza l’usuale separazione di categorie.

Il contributo di Olivia e Filippo al medagliere è stato senza dubbio all’altezza delle aspettative: Olivia ha conquistato un oro nella prova individuale, un altro oro nel kumite a squadre e un bronzo nella competizione mista; Filippo invece ha portato a casa un argento individuale e un oro a squadre.

Questa è stata la prova – come affermato anche dal loro Maestro – che i rondinotti della Tzubame riescono a fare bene in gara anche quando Maestro Romano non è con loro a bordo tatami, come in questa occasione.

L’esperienza e la bravura di Olivia e Filippo, assieme agli insegnamenti appresi nel corso della loro carriera agonistica, hanno permesso loro di portare in alto il nome della Tzubame e di Greve anche a livello internazionale.

Martina Metafonti

@RIPRODUZIONE RISERVATA