Foto GIUSEPPE CANGIALOSI

BARBERINO TAVARNELLE – Cuore e orgoglio, la Pallamano Tavarnelle è di nuovo in A2. Dopo un solo anno nel campionato di serie B, la squadra del presidente Pierattoni batte per 39-26 i liguri del La Spezia e con ben tre giornate di anticipo si laurea matematicamente campione regionale e approda in serie A2.

Gara condotta dal Tavarnelle praticamente per sessanta minuti, gioco veloce e ottima concentrazione hanno fatto la differenza contro una buona squadra ospite che ha provato in più volte a mettere in difficoltà i locali.

Grandi rotazioni in campo hanno fatto la differenza e tenuto un ritmo alto, nel secondo tempo Tavarnelle mantiene il risultato fino al più tredici finale. Festa per tutti gli appassionati accorsi alla palestra Biagi e cori per ha società che dopo un solo anno ritorna forse nella “propria categoria”.

“Siamo felici per aver raggiunto questo risultato che premia il lavoro costante di un anno di sacrifici – commenta coach Pelacchi. – E sono personalmente soddisfatto per aver messo in bacheca un altro campionato vinto, con un lavoro mirato a far crescere i giovani. Ci meritiamo penso di giocare in A2, abbiamo buone qualità e i ragazzi hanno spinto tutto l’anno per questo risultato”.

“Sono felice per tutta la squadra – parla il vice Provvedi – e per la crescita esponenziale degli atleti gara dopo gara. Non era facile dopo la prima sconfitta, ma questa ci è servita per unirci ancora di più e per credere in noi stessi. Quindi, dopo la coppa Toscana alzata dalla Libertas Barberino Tavarnelle e la promozione in lega pro del San Donato Tavarnelle, un altro grande risultato lo conquista anche la Pallamano Tavarnelle che si riporta in A2″.

IL TABELLINO: 39-27 (1’T: 19-12)

TAVARNELLE: Borgianni E. 9, Vucci, Ciani, Cavuoti 1, Pelacchi 3, Pichardo 2, Singh 3, Del Mastio 3, Magnani 2, Provvedi 3, Vanni, Calosi A. 2, Calosi L. 2, Nardi 4, Varvarito 3, Silei 2. All.: Pelacchi M., Provvedi L.

LA SPEZIA: Bisori, Pelli G., Vosifov 3, Pelli F. 9, Pallano 3, Del Bello 2, Scapazzoni, Serra 1, Mazzi 1, Fedi 3, Lorenzelli, Perotto 4, Galano 1, Portonato, D’Ettore, Bruno. All.: Perotto A.

ARBITRI: Dana, Coppi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA