IMPRUNETA – Con il mese di gennaio è iniziata la stagione delle competizioni del pattinaggio artistico a rotelle.

Ad aprire le danze le gare federali, denominate “Test regionali 2022”, comprendenti le specialità solo dance, libero e obbligatori.

Le atlete della Apasi di Impruneta che hanno partecipato sono state Sara, Costanza, Vittoria, Giulia, Eleonora e Selina.

Il 15 gennaio per gli obbligatori si è aggiudicata il gradino più alto Eleonora, mentre al secondo posto nelle loro categorie Giulia e Costanza; Vittoria ha terminato la competizione al terzo posto, con un nuovo esercizio da poco collaudato.

Nella stessa giornata ha gareggiato anche la piccola Sara, classe 2014, che per la prima volta ha indossato i pattini da obbligatori in gara!

Con la settimana successiva le atlete sono scese in gara con le loro coreografie per la specialità libero.

Costanza si è distinta per sicurezza e scioltezza d’esecuzione, ottenendo un meritatissimo secondo posto su otto atlete.

Vittoria ha portato in gara per la prima volta i salti doppi, segno di tanta determinazione e voglia di riuscire: a volte infatti l’obiettivo della gara non è quello di raggiungere il podio, ma di mettersi in gioco per arrivare ad ottenere il meglio da se stessi.

Per le piccolissime della categoria Giovanissimi A ha gareggiato Sara, che fra lockdown e interruzioni è stata a lungo ferma. Ma nonostante questo ha imparato tanti esercizi in poco tempo, così di partecipare alle gare di federazione dopo che lo scorso anno partecipò ad una sola gara promozionale. Sicuramente la sua determinazione le permetterà di imparare tanto e gareggiare con un maggior bagaglio tecnico.

Il primo round di gare Test è terminato per la società imprunetina con le categorie DIV NAZ B e C, con le coreografie di Eleonora, che si è aggiudicata il terzo posto; Giulia sesta e Selina nona nella sua categoria. Tutte e tre supportate dalla loro amica e compagna Giorgia, che dagli spalti faceva il tifo per loro.

“Siamo orgogliose – dicono dalla Apasi di Impruneta – di tutte le atlete che hanno affrontato questo primo periodo di “Test”, mettendosi in gioco con nuovi elementi e difficoltà, pronte per le prossime competizioni. Intanto tutte le altre atlete si stanno allenando per portare avanti il lavoro, in attesa delle gare Uisp dei prossimi mesi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA